| categoria: sport

TENNIS/ Serena sulla strada della Errani, derby Knapp-Schiavone. Fognini parte contro Johnson

Il giapponese Nishikori, poi uno fra Murray e Ferrer: questi gli ostacoli più temibili che Djokovic può trovarsi sulla strada verso la finale degli Internazionali Bnl di Roma, dove torna da campione in carica. Sull’altro lato del tabellone il secondo finalista potrebbe uscire dalla sfida fra Rafa Nadal e Roger Federer. Nel torneo femminile non si potrà replicare la finale del 2014 del perché se Sara Errani supererà i primi due turni si troverà subito di fronte Serena Williams l’ultima regina del Foro Italico. Il forfait di Andreas Seppi per il problema all’anca e il ritiro del francese Julian Benneteau hanno spinto in tabellone Simone Bolelli e Luca Vanni che, dopo aver conquistato a Madrid la sua prima vittoria in carriera in un torneo Masters 1000, se supererà lo spagnolo Almagro dovrà poi tentare un’altra impresa contro il numero 1 al mondo Djokovic.

Bolelli affronterà l’austriaco Thiem, uscito dalla lista d’attesa per i forfait di Raonic e Verdasco, e successivamente uno fra lo statunitense Sock e il francese Simon. Il sorteggio sulla terra rossa del campo Pietrangeli ha sancito che Fabio Fognini dovrà vedersela con l’americano Johnson e poi con uno fra il bulgaro Dimitrov, numero 11 del ranking, e il polacco Janowicz. Fra le wild card, Federico Gaio sfiderà il tedesco Mayer, Matteo Donati il colombiano Giraldo e a seguire il ceco Berdych. Paolo Lorenzi deve superare l’uruguaiano Cuevas per guadagnarsi il posto da primo sfidante di Federer.

Prima di pensare alla rivincita contro Serena Williams, Errani si deve concentrare sulla slovacca Daniela Hantuchova. Nella parte alta del tabellone è inserita anche la russa Sharapova, numero 3 del mondo. Il sorteggio non è stato particolarmente fortunato nemmeno per Camila Giorgi che esordirà contro la serba Jelena Jankovic, mentre Nastassja Burnett, l’azzurra entrata dalle prequalificazioni, sfiderà la slovacca Magdalena Rybarikova. Saranno protagoniste di un derby Karin Knapp e Francesca Schiavone impegnate, mentre è sulla carta più semplice il primo turno di Flavia Pennetta e e Roberta Vinci, rispettivamente contro l’ucraina Elina Svitolina e la britannica Heather Watson.

Ti potrebbero interessare anche:

Grande Napoli batte la Samp e vede la zona Champions
La Roma di Garcia a picco con la Sampdoria
MOTO/ Rossi attende la decisione del Tas, spero di fare una gara alla pari con Lorenzo
Scherma, la Vezzali dice addio alla pedana: «Per me è tempo di nuove sfide»
Sprofondo rossonero, Verona-Milan 3-0
CROTONE SUPER A VERONA, PECCHIA VERSO L'ESONERO



wordpress stat