| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

TV/ Al via il casting di X Factor, in migliaia a Roma sognando un futuro da pop star

Migliaia di ragazzi a Roma, sotto un sole infuocato, sperando nel grande sogno: un futuro da pop star. Oltre 10 mila giovani, soprattutto ragazze tra i 18 e 20 anni provenienti dal Sud, stanno ‘invadendo’ il Palalottomatica di Roma per i nuovi casting di X Factor. Dall’agricoltore rapper che ha scritto un’invettiva contro tutti i rapper italiani tranne Fedez alla 16enne Stella che arriva da Napoli, sono in tanti – soprattutto ragazze under 20 provenienti dal meridione: Calabria e Sicilia in particolare – a tentare di approdare sul palco del talent show che lo scorso anno ha visto trionfare Lorenzo Fragola e che anche quest’anno è in cerca dei 12 concorrenti per la nuova edizione che andrà in onda dal prossimo autunno su Sky Uno.
Questa fase di casting è stata anticipata da X Factor on the Road il tour che, per il secondo anno consecutivo, ha attraversato l’Italia alla ricerca di voci inedite e talenti nascosti. La grande novità di questa edizione è rappresentata dalla categoria Gruppi che, da quest’anno, non è più riservata ai gruppi vocali ma è estesa anche a band e a qualsiasi formazione musicale con almeno un componente cantante. Mentre le altre categorie sono, come sempre, Under donne, Under uomini e Over 25. I cantanti più gettonati per i provini sono Hozier, Ed Sheeran, Adele e Sam Smith tra gli stranieri e Mina, Giorgia e Nada tra i nostrani. A tutti in ogni caso è stato chiesto di cantare, a cappella, un brano in italiano e uno in inglese. E oggi, a dare manforte agli aspiranti concorrenti, c’erano anche alcuni vincitori delle scorse edizioni, come Chiara Galiazzo, Francesca Michielin e Lorenzo Fragola. Michele Bravi invece, non potendo essere presente ha mandato un videomessaggio
Tra gli aspiranti concorrenti c’è Vincenzo, 16enne di Palermo, che a Roma è arrivato accompagnato dal papà. Non è molto che canta, racconta all’Adnkronos: «Ho cominciato a suonare la chitarra da quattro anni mentre sono solo otto mesi che mi sono appassionato al canto, grazie alla mia fidanzata. È stata lei che, avendomi ascoltato, mi ha detto di provarci. E ora sono qui». «Due mesi non sapevo che mio figlio avesse questo dono, l’ho scoperto due mesi guardando un suo video sul cellulare – dice il papà – e anche io l’ho invogliato a venire qui». Anche Vanessa, di Popoli (Pescara), ha 16 anni e canta da 10 anni. Ha preso lezioni di chitarra e così ha cominciato anche a cantare e a scrivere brani: «Oggi non porto un pezzo mio – dice – ma non escluso che se passo questa fase, alla prossima porterò un brano tutto mio». Stella ha quasi 17 anni e viene da Napoli. Lei canta sin da quando è piccola «ma che studio sono due anni», sottolinea. Ai provini capitolini, iniziati ieri e in corso fino a domani, c’era anche Michele, 29 anni, commerciante, che canta «da quando è nato. Mia madre mi dice che già cantavo nella pancia…». Del suo provino dice che è andato abbastanza bene, che il suo «giudice era tranquillo». Il prossimo appuntamento adesso è a Bologna, il 23-24-25 maggio presso le Torri Unipol (Via Larga 6).

Ti potrebbero interessare anche:

Rcs, fatto l'accordo sul debito. Un'incognita la posizione di Della Valle
Venezia: e' il giorno di Scola, arriva Napolitano
ROMA/ Montesacro: domenica prima edizione dell'Eco-baratto
Nuove accuse di stupro a Bill Crosby, le donne abusate sarebbero 20
Dopo il 16enne morto per ecstasy week end blindato sulla riviera romagnola
Migranti, l'Italia all'Ue: 'Situazione grave'. Bloccheremo i porti



wordpress stat