| categoria: editoriale

Perchè il “fattore M” attira il lancio di uova

Non c’è dubbio, il Fattore M, leggi la strana e male assortita coppia dei Mattei, Renzi e Salvini, condiziona fortemente lo scenario politico italiano. Sembra che ci siano sempre e solo loro. Protagonisti assoluti sui media – tv e giornali – e sulla piazza. Adorati nel primo caso, bersagliati con ogni tipo di oggetto, soprattutto uova nel secondo. E’ un dato che andrebbe analizzato, ponderato. E sul quale invece si passa sopra con forse con eccessiva superficialità. Renzi e Salvini “bucano” gli schermi, forniscono a getto continuo slogan, titoli per agenzie di stampa e giornali, ogni loro mossa è dettata da precise strategie di marketing politico, in un gioco delle parti che sembra far comodo a tutti, nel mondo della politica e della informazione. Ma la “gente”, la piazza, quella fetta consistente di opinione pubblica che non si fa sedurre dai media, che vive di rabbia e di tensione i due Mattei li contesta. Per quello che dicono e per quello che fanno. E li contesta pesantemente. Una delle costanti di queste ultime settimane sono state la cariche di alleggerimento della celere e il lancio di uova. Più il leader leghista del premier, per la verità. Ma va anche detto che se Renzi tenta di evitare qualsiasi tipo di situazione realmente conflittuale, Salvini ci sguazza, se le va a cercare. In fondo sono il termometro politico del paese. Non abbiamo molto altro da mettere in campo. Anche perché dall’altra parte c’è rimasto solo Grillo. Al quale, onestamente, le uova non le tira nessuno.

Ti potrebbero interessare anche:

Cosa succede se la gente non va più a votare
Perchè quel magistrato non deve nascondersi
Governare nell'era di twitter
Quanto pesa la conversione di Cuperlo
Viva il "Mattarellum-bis". Ma non potevano pensarci prima?
Quella maglie rosse esibite. Che pericolosa ipocrisia



wordpress stat