| categoria: Senza categoria, sport

CONCORSO IPPICO/ Eccellenza e tradizione, riapre il tempio di Piazza di Siena

E’ uno degli appuntamenti classici della stagione romana. Eccellenza e tradizione, dice lo slogan dell’organizzazione, mondanità, fascino e gare affascinanti in uno scenario di grande livello, dice il bel mondo capitolino. L’83esima edizione del Concorso Ippico Internazionale Ufficiale s terra’ a Piazza di Siena dal 21 al 24 maggio. Quattro giornate di gare, un montepremi di 545.000 euro, 11 prove internazionali e un campo di partenti di spessore mondiale. Già scattata la corsa agli accrediti, già in movimento il gioco delle aziende, degli sponsor, degli inviti, dei personaggi-vetrina da far figurare nelle tribune giuste. Dagli Open di tennis a Piazza di Spagna cambia relativamente poco, l’importante è esserci.
Prima del debutto in gara di cavalli e cavalieri, mercoledi’ 20 maggio piazza di Siena aprira’ con un prologo nazionale prima delle sette prove nazionali in programma. Uno spettacolo che vedra’ attenzione anche per il sociale con il Carosello dei ragazzi di Villa Buon Respiro (Gruppo S.Raffaele-Tosinvest, ormai una tradizione a Piazza di Siena) e per le grandi tradizioni dell’equitazione italiana con il Carosello di Lance dei Lancieri di Montebello e il Carosello del Reggimento Carabinieri a cavallo. E’ un appuntamento con la storia oltre che con l’equitazione mondiale ai massimi livelli, in un sito storico di particolare pregio e di inestimabile valore.

Ti potrebbero interessare anche:

ELEZIONI E SANITA'/ Zingaretti: faremo cambiare la logica del piano di rientro
Viterbo, ogni anno 800mila prestazioni fuori provincia
Chiellini alza il gomito su Pjanic. Tre turni di squalifica
Botti, gli italiani hanno imparato la lezione: neanche un morto
MAFIACAPITALE/ La Cassazione conferma il carcere per Buzzi e Odevaine
Supercoppa Europea: Real Madrid Manchester United 2-1



wordpress stat