| categoria: Senza categoria, sport

Tennis/ Open, Alla Azarenka la sfida tra ex regine

La bielorussa ha vinto la sfida tra ex regine con la danese. Victoria Azarenka si è aggiudicata per 6-2 7-6 (2), in un’ora e 58′, il match con Caroline Wosniacki, nel secondo turno degli Internazionali Bnl d’Italia. «È una combattente, ti rimanda un sacco di palle e gioca bene d’anticipo», ha detto, dopo il match, Vika di Caro. Giovani, belle, ricche e famose, entrambe in passato numero 1 del tennis mondiale, la Azarenka e la Wozniacki, ora rispettivamente 29/a e 5/a del ranking, hanno ritrovato negli ultimi mesi lo smalto dei tempi migliori, dopo un 2014 offuscato da infortuni e delusioni d’amore. Nelle ultimi tre sfide, in questa stagione, ha prevalso – a dispetto della classifica, che la vede da tempo più in basso – la bielorussa: si è imposta in gennaio nel secondo turno degli Australian Open (per cedere successivamente alla slovacca Cibulkova); il mese dopo a Doha, dove è stata poi sconfitta in finale dalla ceca Safarova; e oggi, appunto, a Roma, dove negli ottavi affronterà la romena Irina-Camelia Begu. Sia per la 25enne bielorussa sia per la 24enne danese il 2014 è stato un ‘annus horribilis’: infortuni a ripetizione, sconfitte e discesa nel ranking. Nel privato, la fine della storia d’amore tra Vika e il rapper americano Redfoo. E quella, meno consensuale e piu’ drammatica, del fidanzamento tra Caro e Rory McIlroy, star nordirlandese del golf, che l’ha piantata a pochi giorni dalle nozze, con le partecipazioni già spedite. Ora, almeno sul piano sportivo, il peggio è passato. «Ho giocato un buon tennis anche se ho avuto poche vittorie quest’ anno. Ma in questo momento per me è impostante salire in classifica e migliorare il mio gioco. Sta andando meglio, voglio solo continuare a lavorare nello stesso modo», ha spiegato la Azarenka.

Ti potrebbero interessare anche:

Grassi ma non troppo, rischiano meno degli altri
Strage Brescia: nuovo processo per Maggi e Tramonte. Zorzi assolto
La Russa: Fini torna in politica? Libero di farlo, ma non con noi
EBOLA/ New Yoerk ordina la quarantena per i passeggeri a rischio
Milan, dopo tre mesi Balotelli torna tra i convocati. Luiz Adriano addio?
Verdure migliorano rendimento a scuola, ma non in matematica



wordpress stat