| categoria: Dall'interno

PADOVA/ Alcol, scherzi umilianti. Poi il ragazzo è volato giù. Molti studenti e genitori assenti al funerale

Padova - I funerali dello studente morto in hotel a Milano

Gli inquirenti mantengono un silenzio e un riserbo quasi ossessivi sul caso. Tanto che la questura di Milano ha rilasciato un comunicato stampa smentendo qualsiasi ipotesi circolata negli ultimi giorni «e attribuita agli inquirenti». Da un lato c’è da tutelare la memoria della vittima, dall’altro l’immagine dei compagni di classe. Ma c’è anche l’esigenza di fare luce su una tragedia che rappresenta un incubo per migliaia di famiglie che affidano i loro figli ai professori durante le gite scolastiche.
C’erano, i docenti, ieri mattina nella chiesa di Altichiero, periferia verde e borghese di Padova, per i funerali. C’era anche la classe di Domenico, la 5E. Ma mancavano molti studenti del liceo. Pochi anche i genitori. Dal pulpito sia il parroco, don Lorenzo, sia il papà del ragazzo, Bruno, hanno invitato tutti alla verità. Il sacerdote, durante l’omelia, ha ammonito i presenti, senza distinzioni tra insegnanti e studenti: «Se ancora qualcosa non è stato detto, che lo si faccia. Non si può accettare di vivere tenendosi dentro i segreti». Il papà ha parlato alla fine. Ha ricordato il suo figlio unico Domenico, «il mio amico, il mio eroe», e ha fatto appello alla coscienza comune: «Abbiamo il dovere della verità». Nei giorni scorsi la mamma Antonia, dal suo profilo sul social network Facebook , aveva scritto poche righe, ma circostanziate, nette, su suo figlio, «lasciato morire da solo, nell’indifferenza», senza che nessuno desse l’allarme: «Fosse stato male a casa, io almeno avrei chiamato l’ambulanza».

Ti potrebbero interessare anche:

Scalata Alitalia: Baldassarre e Valori condannati a due anni di reclusione
CAPODANNO, 70mila persone per i fuochi a Venezia
A Jesolo l'ombrellone si apre con l'energia del sole
Cavalli taglia 200 posti, chiude Milano
Palermo, mazzette all'Inail: sequestrati beni per mezzo milione al vicedirettore
Termalismo a Viterbo, tutto fermo. Promesse tradite?



wordpress stat