| categoria: In breve

BASKET/ Playoff, 88-73 a Cantù, Reyer Venezia in semifinale

-Piegando Cantù 88-73 in gara-5 di una serie che ha rispettato fino alla fine il fattore campo, l’Umana Reyer accede alla prima storica semifinale playoff, dove potrà sfruttare il vantaggio del miglior piazzamento anche contro Reggio Emilia. Nel giorno in cui Recalcati stacca Messina come allenatore più vincente della storia dei playoff, Venezia soffre però per aver ragione dell’Acqua Vitasnella, a lungo avanti, anche di otto punti (36-44 al 21′), grazie al predominio a rimbalzo e a percentuali migliori nel tiro dal campo, nonostante le troppe palle perse (18 alla fine, ma 12 già a metà partita). Il break che cambia l’inerzia arriva proprio a quel punto, con un parziale di 18-6 in poco più di 5 minuti per la Reyer, trascinata da Goss e Stone (che chiudono rispettivamente con 30 e 33 di valutazione), ben supportati da Jackson e Ress, quest’ultimo in campo solo nella ripresa per qualche acciacco seguente a una botta rimediata in gara-4. L’Umana allarga via via il margine, anche se le speranze canturine si infrangono realmente solo a 3′ dalla fine, quando, con Venezia avanti di 8, nel parapiglia seguito ad un discusso fallo di Jackson si accendono gli animi in particolare di Metta World Peace, che si becca con Stone prima e con il pubblico di un caldissimo Taliercio poi, quando Sacripanti cerca di rimettere le cose a posto con un time-out. L’americano viene espulso. Sul campo è il giovane capitano Abass l’ultimo ad arrendersi, ma ciò non basta agli ospiti per evitare la festa veneziana

Ti potrebbero interessare anche:

USA/ La Corte suprema blocca le nozze gay nello Utah
Scaramuccia in spiaggia tra bambini diventa lite tra adulti
LIGURIA/ Imbrattato il furgone elettorale di Toti
Londra accoglierò 15mila siriani e bombarderà l'Isis
Salvataggio del pilota Jet russo, "come in un film di James Bond"
ANZIANI/ INVECCHIAMENTO ATTIVO, TOSCANA PREMIATA A BRUXELLES



wordpress stat