| categoria: politica, Senza categoria

COMUNALI/ Venezia, avanti Casson (Pd). sarà ballottaggio?

Scrutinio complicato a Venezia per le elezioni comunali. A sfidarsi per la poltrona di Ca’ Farsetti, sede del Comune, sono dieci candidati supportati da 24 liste. Per il centrosinistra corre Felice Casson, vincitore delle primarie del Pd che si sono ricompattate attorno all’ex magistrato. A sfidare l’ex magistrato ci sono un candidato civico, ma appoggiato da Forza Italia, come Luigi Brugnaro, presidente di Umana, ex presidente della Confindustria lagunare e patron della squadra di basket Reyer Venezia. I primissimi risultati (42 sezioni su 256), danno Casson al 38,09% e Brugnano al 28%. Gli altri candidati sono l’ex presidente della provincia, Francesca Zaccariotto, uscita dalla Lega e appoggiata da liste civiche e dal segretario di Scelta Civica Enrico Zanetti e Gian Angelo Bellati, sostenuto dalla Lega Nord. Altro candidato di peso è Davide Scano del Movimento 5 Stelle. In disaccordo con Casson e schierata all’ultima ora c’è poi l’ex consigliera comunale Camilla Seibezzi, mentre i Comunisti lavoratori si affidano ad Alessandro Busetto; sono inoltre scesi in campo Giampiero Pizzo per Venezia Cambia, Roberto Fiore per Forza Nuova e l’avvocato Mario d’Elia con il `movimento per l’autonomia per Venezia Libera.

Ti potrebbero interessare anche:

CONI-2/ Calcetto e Aniene, la dolce vita di Malagò
Aut-aut di Berlusconi sull'Imu. Anche il M5S verso il sì
Finanziamento pubblico ai partiti addio. Ma forse c'è il trucco
Renzi-Brunetta: "Re dei fannulloni", "Non hai mai lavorato"
Riforma del Senato, intesa dopo la bagarre: ampliati di un terzo i tempi per la discussione
PG CASSAZIONE, "TROPPE TOGHE SOTTO INCHIESTA,È ALLARME"



wordpress stat