| categoria: attualità

Mafia Capitale, Malcotti al posto di Gramazio in Consiglio Regionale

Luca Malcotti, ex Ugl ed ex assessore lavori pubblici Regione Lazio

Forse sarà Luca Malcotti, ex sindacalista dell’Ugl ed ex assessore alle Infrastrutture e ai lavori Pubblici della Regione Lazio, a sostituire l’ex capogruppo di Fi alla Pisana. A quanto si apprende, Luca Gramazio, il consigliere regionale di Forza Italia coinvolto nella seconda ondata di arresti nell’ambito dell’inchiesta della procura romana Mafia Capitale, dovrebbe essere sospeso dalla carica, in base al dlgs 235/2012. Secondo l’articolo 8 comma 2 del dlgs, infatti, in merito alla «Sospensione e decadenza di diritto per incandidabilità alle cariche», «La sospensione di diritto consegue, altresì, quando è disposta l’applicazione di una delle misure coercitive di cui agli articoli 284, 285 e 286 del codice di procedura penale» (Arresti domiciliari, Custodia cautelare in carcere, Custodia cautelare in luogo di cura, ndr.) «nonché di cui all’articolo 283, comma 1, del codice di procedura penale, quando il divieto di dimora riguarda la sede dove si svolge il mandato elettorale». Nel caso di Gramazio, dunque, dovrebbe applicarsi la seguente procedura: il prefetto, ricevuta la comunicazione dell’arresto da parte dell’autorità giudiziaria, dovrà disporre l’atto di sospensione e comunicarlo al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, il quale, a sua volta, ricevuto l’atto, lo trasmetterà nuovamente al prefetto. Dopo di che, l’atto di sospensione sarà notificato dal prefetto al Consiglio regionale del Lazio che, da quel momento, avrà 30 giorni di tempo per decretare la surroga temporanea con il primo dei non eletti della lista Fi (Pdl al momento delle elezioni) che in questo caso è Luca Malcotti.

Ti potrebbero interessare anche:

TERREMOTO/ Testimoni, non riuscivamo a stare in piedi
Irma devasta i Caraibi. Aumenta il numero delle vittime
Si ferma la Serie A per la morte di Astori
TERRORE BUS: PM, SY HA AGITO COME UN LUPO SOLITARIO
SALVINI,MI CANDIDO PREMIER,ITALIANI MI DIANO POTERI
Premio Ischia Comunicatore dell'anno a Giovanni Grasso



wordpress stat