| categoria: sport

Basket, play off scudetto: Reggio Emilia non molla e manda Venezia a gara-7

La Grissin Bon non molla la presa. Priva di Diener, Lavrinovic e Mussini, con Silins e Kaukenas colpiti da crampi durante il match, Reggio Emilia riesce a compiere il miracolo e a impattare sul 3-3 la serie di semifinale battendo l’Umana Venezia 82-78. Tutto si deciderà dunque tra 48 ore al PalaTaliercio, per la bella senza appello che manderà in finale una tra Reggio Emilia e Venezia.
L’Umana prova a prendere subito le misure ai biancorossi ultrarimaneggiati e a metà del primo quarto piazza il primo minibreak: 12-6, Reggio però non ci sta e con grande intensità rintuzza e mette la freccia al 6′: 13-12 con “bomba” di Silins. Il resto della frazione sfila poi via all’insegna dell’assoluto equilibrio. Dall’intervallo lungo torna in campo più tonica la Grissin Bon che, a metà periodo, tocca le 9 lunghezze di vantaggio grazie a una conclusione dalla lunga di Polonara. La Reyer però, consapevole di giocarsi un jolly importante, non molla di un millimetro trovando in Goss e Jackson terminali offensivi importanti nella fase.
A tre minuti dalla conclusione gli uomini di Recalcati tornano in vantaggio (51-52) e i reggiani sembrano in evidente affanno fisico, al quale suppliscono con la forza dei nervi chiudendo il quarto in vantaggio 61-55. Venezia impatta subito alla ripresa del gioco e le squadre viaggiano testa a a testa fino a 2′ dalla conclusione quando Reggio, con un tiro da 3 di Kaukenas seguito da un tap-in di Polonara, torna a +6 (77-71). Quando l’Umana prova a riavvicinarsi ci pensa Silins a ricacciarla indietro mettendo la “bomba” del +6 a venti secondi dalla sirena. Gli ospiti vogliono vincere e tornano a -2 con un tiro impossibile di Goss seguita da una sciagurata palla persa di Kaukenas. Cinciarini, però, è glaciale dalla lunetta e manda tutti a gara 7.

Ti potrebbero interessare anche:

BASKET/ L'America scopre Hodskins, il cestista con un braccio solo
Testa-coda all'0limpico, e la Roma ritrova Totti
MOTO/ Valencia, intramontabile Rossi. In pole dopo 4 anni
Higuain porta in alto il Napoli, crisi Fiorentina
Torna la Serie A: stasera c'è Lazio-Juve
IL PUNTO SULLA SERIE A/ Roma frena, juve vola a +8, a Milano derby-show



wordpress stat