| categoria: Dall'interno

Maltempo, nubifragi fino a mercoledì: alto il rischio fulmini

Continuerà fino a metà settimana l’ondata di maltempo che ha investito il nord Italia. I bacini del Seveso e del Lambro in Lombardia sono stati interessati molti temporali intermittenti: attualmente i livelli sono sotto controllo e la situazione è in miglioramento, ma sono previsti temporali fino a domani.

Allagamenti, laberi caduti, fulmini anche in alcune province del Veneto. Forti precipitazioni hanno interessato la Liguria, e in particolare la Riviera di Ponente. I temporali hanno colpito la Piana di Albenga e Andora. A Stellanello un fulmine ha centrato il tetto di una abitazione senza provocare danni ingenti. Nubifragi e smottamenti in Piemonte, dove si è verificata una frana in Val Sangone nel territorio del Comune di Coazze (Torino) sulla strada provinciale 192. Non risultano persone o automobili coinvolte. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Un fulmine ha colpito il campanile della chiesa della Vergine della Ferruzza a Fucecchio, nell’ Empolese, provocando la caduta di una croce e danni al supporto delle campane.

Per domani è prevista – dagli esperti di 3bmeteo.com – al Nord variabilità su coste e pianure, qualche acquazzone atteso su Alpi, Prealpi, la sera anche su Liguria, Piemonte ed alta Val padana. Temperature in rialzo, massime tra 24 e 29. Nel Lazio tempo variabile con acquazzoni sparsi su Sardegna e Toscana, in locale estensione diurna a Umbria, Marche e Appennino. Temperature in calo, massime tra 23 e 28. Al Sud resiste l’alta pressione con sole prevalente; qualche disturbo diurno tra alta Campania, interne molisane e Gargano. Temperature in calo, massime tra 25 e 29.

Ma da martedì al Nord peggiora con rovesci e temporali sparsi, in estensione dalle regioni di Nord Ovest verso Triveneto ed Emilia Romagna. Temperature in calo, massime tra 22 e 27. Al Centro avvio soleggiato ma con tendenza a nuovo peggioramento dal pomeriggio/sera, con piogge e locali temporali un pò su tutti i settori. Temperature in flessione, massime tra 24 e 28.

Anche mercoledì al Nord insisterà il maltempo con piogge diffuse eccetto che su Val d’Aosta ed alto Piemonte. Migliora ovunque la sera. Temperature in ulteriore diminuzione, massime tra 19 e 24. Al Centro spiccata instabilità su Adriatiche e dorsale. Qualche schiarita altrove, alternata ad acquazzoni. Temperature in flessione, massime comprese tra 20 e 25. Al Sud rapido incremento dell’instabilità sui settori peninsulari con genesi di acquazzoni e temporali; tempo più soleggiato sulla Sicilia. Temperature stabili, massime tra 24 e 29.

Ti potrebbero interessare anche:

VATICANO/ Senza fissa dimora riceva un assegno di 200 euro. E' del Papa
Incidente stradale nel salernitano, 4 morti e tre feriti
CRIMINALITA'/Ecco il primo braccialetto elettronico a Pescara
PUGLIA/ La truffa del fotovoltaico: 14 indagati, sotto sequestro impianti e conti correnti
Marinare la scuola? Impossibile con il 'badge' per gli studenti
Home restaurant, arriva legge che disciplina il fenomeno



wordpress stat