| categoria: attualità

Ballottaggi, il M5S si prende Gela e Augusta

Il M5s vince il ballottaggio a Gela e si avvia verso la vittoria anche ad Augusta (Sr). Domenico Messinese, 50 anni, ingegnere, tecnico della Telecom Italia, originario di Favara, candidato per il «Movimento 5 Stelle» è il nuovo sindaco di Gela, la città del governatore della Sicilia, Rosario Crocetta che appoggiava il candidato sconfitto. Messinese ha ottenuto il 64,5% dei voti, mentre il suo avversario, Angelo Fasulo, del Pd, si è fermato al 35,5%.Ad Augusta il candidato grillino, Maria Concetta Di Pietro, a metà delle sezioni scrutinate, è intorno al 78%, contro il 22% di Domenico Paci (liste civiche). Il Movimento 5 stelle si impone anche a Porto Torres, Quarto e Venaria. Sean Christian Wheeler, nuovo sindaco di Porto Torres, ha vinto il ballottaggio con l’ex sindaco Luciano Mura, esponente Pd e leader della coalizione di centrosinistra, con un distacco semplicemente inimmaginabile alla vigilia: 72,7% per il grillino, 27,3% per il democratico. Il nuovo sindaco di Enna è Maurizio Dipietro (Liste civiche) che con il 51,89% ha sconfitto al ballottaggio l’ex senatore Vladimiro Crisafulli (Pd), fermo al 48,11%.
Grillo «Filotto 5 Stelle». Così Beppe Grillo commenta su Twitter la vittoria dei 5 candidati M5s ai ballottaggi alle comunali. Grillo pubblica le foto dei 5 nuovi sindaci M5s e lancia l’hashtag #filotto5stelle. «5 ballottaggi, 5 vittorie per i cittadini. Il Movimento 5 Stelle ha appena conquistato Augusta e Gela in Sicilia». Così il componente del direttorio M5s Luigi Di Maio su Fb dove si ‘sbilancia’ sugli ultimi risultati attesi dai ballottaggi alle comunali. «Ironia della sorte, Rosario Crocetta, Governatore della Sicilia e cittadino di Gela, ha un nuovo sindaco, Domenico Messinese del Movimento 5 Stelle. E questo è solo l’inizio» commenta Di Maio.
Grandi manifestazioni di giubilo dei grillini che stanno festeggiando in «Piazza Umberto I» con cori, Slogan e bandiere. «Abbiamo raccolto e interpretato bene il desiderio di cambiamento della popolazione gelese», ha detto a caldo il neo sindaco di Gela. «Non ha vinto Domenico Messinese – ha aggiunto – ma l’intera popolazione di Gela. E ora cambieremo questa città».

L’affluenza Il dato definitivo dell’affluenza in Sicilia, nei 13 comuni chiamati al ballottaggio, è del 49,9%, 16% in meno rispetto al primo turno. Ad Enna, unico capoluogo interessato al voto, la percentuale dei votanti è stata del 54,2%, -12,5% rispetto al primo turno. I dati nell’Isola (dove si è votato anche oggi fino alle 15) sono arrivati in ritardo per il black-out informatico del sito della Regione.

Ti potrebbero interessare anche:

Italiano ucciso a Dacca, mancano le prove del coinvolgimento dell'Isis
MIGRANTI/ Il presidente ceco Zeman: usano i bimbi come scudi umani
FOCUS/ La guerra degli slogan in una Colonia lacerata
La strage delle donne: 116 omicidi dall'inizio dell'anno
Brindisi di Natale con Mattarella, mancano Renzi e Berlusconi
Ondata cyberattacchi Usa contro Teheran



wordpress stat