| categoria: In breve

Napoli, arrestano il boss latitante: la folla tenta di impedire la cattura

Arrestato nella notte il latitante Luigi Cuccaro, reggente dell’omonimo clan napoletano. Cuccaro è stato scovato a casa del cognato, a Barra, roccaforte del clan, in un nascondiglio ricavato tra le pareti dell’ingresso, a cui si accedeva rimuovendo un attaccapanni. Quando i carabinieri di Torre Annunziata stavano per portarlo via c’è stata una ressa in strada, durante la quale la gente ha tentato di strapparlo dalle mani dei carabinieri.

Doveva incontrare la moglie e il figlio piccolo a casa del cognato dov’era stata organizzata una festa per il suo onomastico. Luigi Cuccaro era ricercato da due anni: è destinatario di tre ordinanze di arresto emesse su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia per omicidio, associazione per delinquere di tipo mafioso e associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e al contrabbando.

Ti potrebbero interessare anche:

Per il Papa, in migliaia alla Magliana: «Tutti siamo peccatori,non si deve diventare corrotti»
INFRASTRUTTURE/ Sindaco di Latina, da Renzi schiaffo inaccettabile
Iran testa missile balistico con gittata di 2.000 km
Taranto, travolto da nastro trasportatore: muore operaio dell'Ilva
Morì cadendo da balcone per sfuggire allo stupro: a giudizio due giovani
GOVERNO IMPUGNA RIFORMA SERVIZI FUNEBRI ANIMALI IN LOMBARDIA



wordpress stat