| categoria: politica

FI/ Chi vota con Renzi è fuori dal partito

«È normale che in un movimento possano esserci opinioni diverse sulle linee da seguire, ma se la minoranza non riesce a convincere la maggioranza sulla sua tesi, deve adeguarsi alla tesi della maggioranza o, altrimenti, lasciare il partito». Lo afferma, in una intervista a Il Giornale, Silvio Berlusconi.

Ti potrebbero interessare anche:

Debiti Pa, la Ue si appresta a mettere in mora l'Italia
IL PUNTO/ Forza Italia caos, dibattito? Basta veleni
Della Valle attacca ancora Renzi, il paese non è suo
Legge elettorale: slitta l'approdo in Aula alla Camera
DAL RUOLO IN EUROPA ALL'ECONOMIA, CONTE IN PARLAMENTO
Toto-nomine Rai: Sciarelli in corsa per Rai3



wordpress stat