| categoria: Roma e Lazio

Dalla Giunta ok alla centrale unica dei lavori pubblici

La Giunta Capitolina ha approvato oggi la delibera per l’istituzione della «Centrale Unica dei Lavori Pubblici». Lo rende noto il Campidoglio. Il provvedimento, votato su proposta dell’assessore alla Legalità Alfonso Sabella, costituisce un’anticipazione della Centrale Unica di Committenza prevista nel regolamento dei contratti di Roma Capitale la cui bozza sarà portata all’attenzione della Giunta Capitolina la prossima settimana
Il Regolamento, che manca a Roma da più di vent’anni, sarà definitivamente approvato dalla Giunta e quindi trasmesso all’Assemblea Capitolina dopo aver raccolto le proposte di integrazione e modifica che saranno avanzate dalle strutture amministrative interessate, dalle parti sociali, dalle imprese e, in genere, dai cittadini che potranno preventivamente esaminarne il testo direttamente dal sito istituzionale del Comune dove verrà pubblicato dopo la presentazione in Giunta. La decisione di costituire subito una Centrale unica dei Lavori pubblici – affidata al Dipartimento Infrastrutture e Manutenzione Urbana, dotato del necessario know how per la conclusione di accordi quadro di durata pluriennale – scaturisce dalla necessità di coniugare le esigenze di trasparenza, di efficienza e di razionalizzazione della spesa senza intaccare i poteri dei Municipi e dei Dipartimenti in termini di scelta degli obiettivi da perseguire e delle risorse da impegnare
La stesura finale del provvedimento, frutto anche di diversi incontri con lo staff di Bloomberg Associates che ha sperimentato con successo la centralizzazione delle procedure di gara a New York, nasce sulla falsariga e con lo spirito con cui è stata già istituita la Centrale Unica degli Acquisti. In questa fase il compito della «Centrale Unica Lavori Pubblici» sarà circoscritta all’esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria, sorveglianza e pronto intervento delle strade di Roma Capitale e alla manutenzione ordinaria di edifici di proprietà di Roma Capitale ad eccezione di quelli adibiti ad Edilizia Residenziale Pubblica. Successivamente, sulla base degli esiti della prima fase di sperimentazione anche prima dell’approvazione del Regolamento dei contratti, potrà essere ampliato il perimetro della Centrale Unica ad ulteriori tipologie di lavori.
Il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, nell’ambito delle funzioni svolte in qualità di «Centrale Unica Lavori Pubblici» provvederà: ad acquisire i fabbisogni da parte delle strutture territoriali; a predisporre tutti gli atti propedeutici alla svolgimento della gara; ad inoltrare gli atti di gara al Segretariato Generale – Direzione Appalti e Contratti – che provvederà all’espletamento della gara; a svolgere le verifiche sul possesso dei requisiti; ad adottare la determinazione di aggiudicazione definitiva e stipulare, per ciascun lotto funzionale, il contratto relativo all’accordo quadro; a svolgere un’attività di supervisione e controllo nei confronti delle strutture di Roma Capitale, anche attraverso controlli a campione. Un meccanismo del tutto analogo è stato previsto per le gare concernenti la manutenzione ordinaria del verde che, riguardando l’acquisizione di servizi, saranno al momento affidate alla Centrale Unica degli Acquisti a seguito dell’aggregazione e dell’omogeneizzazione dei fabbisogni. La delibera viene applicata immediatamente seppure in via sperimentale, fatte salve l’espletamento delle procedure in corso per le quali siano già stati pubblicati i relativi bandi.

Ti potrebbero interessare anche:

Roma, Papa Francesco il 26 Maggio in una parrocchia per le Prime Comunioni
Ragazze romene vendute per prostituirsi a Roma: tre arresti
Marino assediato. Via i camion bar dall'area archeologica, gli ambulanti: occupiamo il Campidoglio
Gabrielli, pronti a precettare. Ma gli addetti alla manutenzione della metro non cedono
Rutelli a Ostia, continua la "Leopolda romana". Una sua lista civica? Non si deve escluder...
Niente divieti nel Municipio della Raggi, alcol libero al XIV



wordpress stat