| categoria: politica

M5s, assemblea dei deputati “silura” il capo della comunicazione

Vita difficile per i responsabile della comunicazione nel Movimento Cinque Stelle. Ilaria Loquenzi, capo della comunicazione dei deputati pentastellati, è stata ‘silurata’ dal voto dell’assemblea M5S di Montecitorio. Secondo indiscrezioni, in 26 hanno votato per licenziarla mentre solo 17 si sono schierati perchè continuasse a ricoprire l’incarico.

Tra i 26 che hanno votato per il suo licenziamento, ci sarebbero anche l’attuale capogruppo Francesca Businarolo, il vicecapogruppo Giorgio Sorial, l’ex capogruppo Fabiana Dadone e un gruppetto di ‘deputati liguri’ considerati vicini a Massimo Artini, ex 5 stelle. Ilaria Loquenzi – che era a capo della comunicazione da nemmeno 6 mesi e aveva sostituito il precedente, Nicola Biondo, anche lui licenziato improvvisamente, dopo il risultato non felice di M5S alle Europee – non lavorerà più per i 5 stelle dall’inizio di luglio. Anche se il suo contratto era stato rinnovato appena un mese fa.

Questo voto sarebbe di fatto un attacco al direttorio M5S che invece ha votato perchè la Loquenzi continuasse il suo lavoro. Tra l’altro, secondo alcuni 5 stelle, questo nuovo scossone – che arriva dopo il risultato positivo alle ultime amministrative – potrebbe creare un “piccolo terremoto” dentro il Movimento, dato che la Loquenzi veniva considerata in contatto diretto con Gianroberto Casaleggio. Quindi, in M5S c’è chi teme che possano esserci conseguenze e reazioni da parte dello stesso Casaleggio che domani potrebbe dire la sua sul blog di Grillo. Anche i colleghi dell’ufficio stampa di M5S Camera potrebbero adottare una iniziativa, così viene detto, per esprimere solidarietà alla collega

Ti potrebbero interessare anche:

La sinistra ci prova con Rodotà, cantiere che può incrinare Pd
CASO RUBY/ Aria di sconfitta nella Procura degli "scontri"
Nuovo ordine d'arresto per Nicola Cosentino, accusa corruzione per ex sottosegretario
SICILIA/ Crocetta, trenta giorni per cancellare dagli elenchi i forestali non idonei
PD: ZINGARETTI, NO ALLEANZE CON M5S, RECUPERIAMO ELETTORI
RDC: SI AVVICINA AL TRAGUARDO, TRA CONFERME E NOVITÀ ECCO COME SARÀ



wordpress stat