| categoria: Musica, Senza categoria

CARACALLA/ Luned’ Bob Dylan in concerto, primo “extra” della stagione

«Lunedì 29 giugno, ore 21, le Terme di Caracalla accoglieranno il concerto di ‘Bob Dylan and his band’, il primo evento »Extra« nel cartellone estivo del Teatro dell’Opera di Roma. Una occasione unica per ascoltare, dentro una delle scenografie più belle del mondo, il mitico cantante che ha raccontato, e racconta ancor oggi, i tormenti e le inquietudini di tante generazioni a partire dagli Anni Sessanta. Un mito del rock che proporrà i suoi titoli più famosi, dei veri classici, sino al recentissimo album Shadows in the Night. Nel concerto di lunedì, sul palco accanto a Bob Dylan, Tony Garnier (basso), Charlie Sexton (chitarra), George Recile (batteria), Don Herron (pedal steel / violino), Stuart Kimball (chitarra). ‘Bob Dylan and his band’ si unisce agli appuntamenti già fissati a Caracalla con la rassegna Puccini (che dal 6 giugno al 8 agosto proporrà Madama Butterfly, Turandot, e La bohème): Elton John il 12 luglio, Ludovico Einaudi il 2 agosto e il Gala Roberto Bolle and Friends il 27 luglio». Così una nota del Teatro dell’Opera. «Caracalla si apre a tutti i generi: opera, danza, musica contemporanea, pop e rock. Ma sempre uniti dal comune denominatore dell’eccellenza artistica. Un modo diverso, nuovo di intendere la rassegna di Caracalla, per proporla così a un pubblico sempre più vasto, eterogeneo e di tutte le età. Quindi Bob Dylan il 29 giugno in concerto nell’incanto senza tempo delle Terme di Caracalla. Il grande menestrello, uno dei più prestigiosi nomi del rock, offrirà tutta la propria arte con le sue immortali canzoni. La rivista Rolling Stone lo mette al secondo posto nell’elenco dei 100 migliori artisti (dopo i Beatles). Recentemente Bob Dylan ha ricevuto la Medaglia presidenziale della libertà, la più alta onorificenza civile degli Stati Uniti conferitagli dal presidente degli Stati Uniti. Nel 2008 è stato insignito di uno speciale Premio Pulitzer per ‘il suo profondo impatto sulla musica pop e sulla cultura americana, grazie a testi dalla straordinaria forza poeticà. Ha inoltre ottenuto il titolo di Officier della Légion d’honneur francese nel 2013, il Polar Music Prize svedese nel 2000 e diverse lauree ad honorem, tra cui quelle della University of St Andrews e Princeton University, oltre a numerose altre onorificenze. Bob Dylan ha venduto oltre 125 milioni di dischi nel mondo».

Ti potrebbero interessare anche:

Grillini all'assalto, prendiamoci il Parlamento
Inchiesta bus, dietro Alemanno spunta l'uomo di Berlusconi
Sorrento, vietati animali e giochi di pallone in spiaggia
Cristiano De Andrè al Teatro Cilea di Reggio
PA/ Ipotesi di "permessi malattia ad ore" per visite mediche
Le imprese degli italiani chiudono, quelle degli immigrati crescono, +20%



wordpress stat