| categoria: In breve, Latina, Senza categoria

Sperlonga, sarà una prima “Notte bianca” da ricordare


Una serata speciale a tavola, assaggiando i piatti tipici della cucina isolana ma degustando le birre artigianali che hanno fatto la storia recente della produzione italiana. A Ponza sarà un appuntamento da non perdere quello proposto per sabato 27 giugno dal Farocafè Stuzzicherie di Assia Scuotto, sulla banchina del porto, perché a parlare di bionde, rosse e scure arriverà il patron di Baladin, l’azienda cuneese che a metà degli anni Novanta ha aperto la strada a quella che poi diventerà una straordinaria tendenza in Italia: la produzione artigianale delle birre. Il mastro birraio Teo Musso intratterrà la platea raccontando della sua esperienza, delle birre artigianali in Italia e delle infinite possibilità di abbinamento con i cibi. E così, tra una degustazione e l’altra, sarà possibile anche miscelare malto e luppolo con il pesce di Ponza: Assia Scuotto per la serata proporrà alcuni piatti forti della tradizione isolana, come i calamari e il pesce sciabola. Un menù molto particolare, da sottoporre con una raccomandazione: abbattere i pregiudizi. E così, le lasagne ai gamberetti saranno accompagnate da una birra ai cinque cereali, mentre lo spiedino di pesce spada gratinato verrà abbinato a una birra alle note di zenzero e agrumi. E quando arriverà il tempo del dolce, una straordinaria caprese di mandorle e cioccolato, sarà servita una birra scura alle note di cioccolato ma con profumi di frutta secca, liquirizia e toffee. “La birra è terra – ama ripetere Musso – ma in Italia non è mai stata percepita così, come magari il vino, e cioè un prodotto che la gente colloca ‘nei campi’. La birra sembrava un risultato di alchimie, invece il legame con la terra è profondo e noi siamo qui per ricordarlo”.

Ti potrebbero interessare anche:

Rieti, esame pre-parto fissato dal Cup a nascita avvenuta. E' possibile?
TV/ Cresce la fiction e si guarda sempre più sul web
CASO CANCELLIERI/ Letta chiede al ministro di chiarire. Ma si va avanti
Renzi vuole una spending review strutturale, rush finale per l'Irpef
Notte di terrore per 4 donne a Olbia
RAI/ Vespa accetta un taglio del 30% per restare, Gabanelli vice a Raiwews



wordpress stat