| categoria: Dall'interno

RUBY TER/ “Iris e Aris, ci manchi paparino, e manca il mensile”

“Ci manchi paparinooo” e soprattutto “manca il mensile papi”. Risalgono a pochi mesi fa le parole di Iris Berardi e Aris Espinoza, due delle fedelissime del giro di ragazze ospiti delle serate ad Arcore e finite sotto inchiesta con altre 19, compresa Ruby, per aver testimoniato il falso in aula in cambio di laute ricompense da parte di Silvio Berlusconi. Versamenti in contanti, bonifici e assegni, una ‘paghetta’, poi bloccata, di circa 2500 euro al mese ciascuna e, per alcune, anche auto e case e altri cadeau per ottenere, ipotizza la Procura di Milano, il loro silenzio sulle feste a villa San Martino. Anche in piena inchiesta Ruby ter, quella in cui l’ex presidente del Consiglio e’ indagato per corruzione in atti giudiziari con 21 delle sue avvenenti ospiti, le ‘Olgettine’ bene o male hanno continuato a battere cassa e a ottenere, fino a poco tempo fa, qualche migliaio di euro dal ragioniere Giuseppe Spinelli, colui al quale era stato affidato il compito di ‘aiutarle’ per conto dell’ex premier. E lo dimostrano una serie di intercettazioni, agli atti dell’indagine chiusa la scorsa settimana, che risalgono allo scorso 21 gennaio. Al telefono Iris e Aris, sembrano rimpiangere i vecchi tempi, con la prima che dice “ci manchi paparinoooo” e l’altra che aggiunge “mi manca il mensile papi”. Con la modella brasiliana che non nega “beh anche a me mi manca il mensile devo ammetterlo, tuttavia…ti giuro mi manca un sacco lui” e fa notare all’amica “pensa chi racconta le barzellette meglio di lui… quelle storielle come le chiama lui..”. A riscontro dell’ipotesi dell’accusa, molte le conversazioni intercettate e i verbali raccolti dal Procuratore aggiunto Pietro Forno e dai pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio. Conversazioni come quelle di Barbara Guerra con Spinelli da cui viene a galla che la show girl, ancora lo scorso 14 gennaio, sarebbe stata pagata ripetutamente (“dovrei tornare perche’ non basta”) e anche, questo e’ il sospetto di inquirenti e investigatori, per “il problema di Bari”. Lei e Ioana Visan sono state infatti citate come testimoni nel corso del dibattimento sul caso Escort ma mentre la Guerra si e’ resa irreperibile, la sua amica si e’ presentata in aula. Agli atti poi, tra la mole di documenti, sono spuntati anche una serie di tweet datati marzo 2013 e mandati in rete sempre da Iris Berardi. La ragazza brasiliana, come la Guerra, allora era parte civile al processo di primo grado con al centro le feste di Arcore e a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti. In attesa di essere convocata come teste aveva twittato una serie di messaggi. Il 12 marzo 2013: “La vita fa parte di un gioco il gioco fa parte della vita ma ora il gioco sta cambiando e qualcuno avra’ un problema 😀 iii!!! hahahhaha”. Il 6 marzo: “Ahahahahahaaah gia’ me lo immagino cribio questa e un ingiura (congiura, ndr) dei comunisti e tutta invidia e falsita’ questa e pazza cribio hahaha”.E ancora: “Sono 4 anni ormai che si prepara, tra poco finalmente avra inizio il duello hahahahhahaa arrivaaaaaaaaaaaa Iris dynamitttttttttt:-0″. E il 5 marzo rispondendo a un amico:”Sicuramente quello che diro’ sara’ la verita!!!!!! e non vedo l’ora di farlo!!!!!!!”, Di li’ a poco le due ritirarono la costituzione di parte civile in quanto, sospettano inquirenti e investigatori, avrebbero ricevuto denaro o altre utilita’ da parte del Cavaliere. Infine tra i molti verbali ce n’e’ uno dello scorso 7 maggio, nel quale un pr iraniano, ha messo nero su bianco il fiume di denaro che Ruby avrebbe ricevuto dal leader di Forza Italia. Moussavi Tufan ha raccontato al pm Siciliano di una telefonata ricevuta da Ruby ( conosciuta in un locale notturno) ancor prima che scoppiasse lo scandalo “in cui mi chiedeva di darle supporto per riuscire a sottrarre al controllo di Risso la cifra di 20.000 euro settimanali che lei percepiva da Berlusconi”. Un operazione che sfumo’ con la marocchina che spari’ fino all’ottobre di due anni fa quando la ragazza lo ricontatto’: voleva “investire due milioni di euro” che erano “aggiuntivi rispetto ai sette milioni che aveva gia’ ricevuto e che aveva gia’ investito altrove

Ti potrebbero interessare anche:

TOSCANA/ Mancano i soldi, niente insegnanti di sostegno. Studenti disabili a rischio in diverse scuo...
PADOVA/ Alcol, scherzi umilianti. Poi il ragazzo è volato giù. Molti studenti e genitori assenti al ...
METEO/ Fino all'Immacolata sole e temperature miti, poi torna il freddo
TANGENTI/ Giudici tributari, si indaga su "vertice allargato"
Ferrarese strangolato a Valencia. Fermato un suo ex amico
TORINO/ Annega nel sottopassaggio allagato dal temporale



wordpress stat