| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Nomadi, sgomberati insediamenti abusivi vicino al tribunale di Piazzale Clodio

Sgomberati due insediamenti abusivi di nomadi nei pressi della riserva naturale sotto Monte Mario vicino agli uffici giudiziari di piazzale Clodio. Ad operare, con l’avallo del gabinetto del sindaco, sono stati gli agenti dello Spe (sicurezza pubblica ed emergenziale) della polizia locale di Roma Capitale guidati da Antonio Di Maggio, quelli del I gruppo Prati coordinati da Roberto Stefano, del commissariato Prati, nonchè i servizi sociali e l’Ama. In particolare il primo insediamento sgomberato si trovava alle spalle della Corte d’Appello. Qui sono state trovate otto baracche che potevano ospitare circa 30/40 persone. Cinque gli identificati di cui nessuno minore. Il secondo insediamento si trovava nell’area di via Romeo Romei. Qui sono stati trovati sei ricoveri di fortuna, perlopiù tende, ma nessuna persona. L’Ama sta procedendo alla pulizia delle aree.

Ti potrebbero interessare anche:

Remuntada o fallimento, il Barca al bivio
Rifiuti, verso un dl anti-emergenza per Roma
MARINO/ I pm indagano sulla nota spese, al setaccio le ricevute. A giorni le prime conclusioni
Ciampino, voli a rischio per il fumo. Inchiesta sui roghi nel campo rom
IL PUNTO/ La bomba innescata dei migranti
Crolla un ponte in provincia di Massa Carrara, un ferito



wordpress stat