| categoria: salute

Con 600 grammi di frutta -15% malattie cardiovascolari

‘È stato dimostrato che bastano 600 grammi al giorno di frutta e verdura per ridurre del 15% il rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari, salendo al 27% per le respiratorie sino a toccare la soglia del 40% per le patologie dell’apparato digerente: lo ha detto Ambrogio De Ponti, presidente Unaproa, alla presentazione di ‘Nutritevi con i colori della vita’ la campagna per rilanciare il consumo dell’ortofrutta sulle tavole degli italiani. Presentata presso la sede capitolina della Stampa estera, l’iniziativa intende proporre un ”viaggio tra i sapori di tutto il mondo attraverso i cinque colori di frutta e verdura per la promozione dei prodotti ortofrutticoli freschi sul mercato nazionale”

Dal giallo al verde, passando per bianco, viola e rosso, nel corso della presentazione cinque chef internazionali hanno proposto i piatti tipici dei paesi d’origine per offrire idee innovative da mettere nel piatto e consigli utili per una corretta alimentazione, con un occhio di riguardo alle necessità dei più giovani e alle esigenze nei periodi estivi.

”Si tratta di una campagna triennale – ha detto all’ANSA De Ponti – co finanziata al 70% dal Ministero dell’agricoltura e dalla Comunità europea e al 30% da Unaproa per un valore di circa 3 milioni di euro in tre anni”.

”Spesso sono i bambini a mangiare meno frutta e verdura – ha spiegato lo chef Hirohiko Shoda – intervenire quindi sui colori è un buon modo per incentivarli ed è, per i genitori, più divertente di un rimprovero”.

Ti potrebbero interessare anche:

Camminare un'ora al giorno per ridurre il rischio di cancro al seno del 14%.
I depressi invecchiano più rapidamente
PARKINSON/ La Giornata nazionale 2013
Nutrizionista, burro fa bene, elemento base dieta mediterranea
Parto in sicurezza, 10 regole per scegliere la struttura
Depressione. Negli adolescenti è “segnalata” da ansia e irritabilità



wordpress stat