| categoria: salute

Nonni e denti sporchi, il 90% degli over 60 non li lava con regolarità

Pessima igiene orale per gli ‘over 60’. Il 90% non lava i denti dopo i pasti. Sono i dati raccolti da FederAnziani Senior Italia attraverso il suo Centro Studi ‘Sic Sanità in Cifre’ che ha passato sotto la lente di ingrandimento 3.200 questionari rivolti agli ‘over 60’ per redigere il primo ‘Rapporto su senior e igiene orale’. Ebbene, il 90% degli over 60 non si lava i denti ogni volta che mangia, molti considerano il dentista una ‘tassa’ minima annuale di 300 euro e spendono meno di 10 euro al mese per la propria igiene orale. Gli italiani in generale pagano poco meno di 5 mld di euro l’anno solo per il dentista, il 60% è speso dagli anziani, che ‘investono’ circa 600 mln di euro per i prodotti per l’igiene orale. Secondo Roberto Messina, presidente di Federanziani: «Occorrono campagne di sensibilizzazione per far capire quanto sia importante l’igiene orale. La digestione inizia con la masticazione». Dal Rapporto emerge che l’83% dei senior utilizza lo spazzolino da denti classico (manuale) e solo il 30% sceglie lo spazzolino in base al consiglio del dentista. Il 41% del campione sostituisce lo spazzolino ogni 2 mesi, il 27% ogni 3 mesi, il 12% ogni 6 mesi. Per quanto riguarda gli altri prodotti per l’igiene orale il 35% del campione usa spesso un collutorio, mentre più della metà (il 53%) non ricorre allo scovolino.

Ti potrebbero interessare anche:

In Italia ogni anno circa 550 mila interventi di cataratta
Un algoritmo per scegliere la cura giusta contro l'ipertensione
Pericolo fibrillazione atriale, soprattutto per le donne. Le 10 regole per prevenirla
Il 75% del sale che si assume è 'nascosto' nei cibi
Nutrizionista, ok tonno in scatola in dieta,ha mix nutrienti
Ad ogni età una dieta, dopo i 65 ok pollo, verdure e cereali



wordpress stat