| categoria: economia

Pensioni: Confesercenti, quasi 7 milioni di anziani sopravvivono

Sono quasi sette milioni gli anziani poveri secondo l’Inps (con un assegno mensile inferiore ai 707 euro lordi). Un milione e 470 mila famiglie indigenti, cioe’ 4 milioni e 102 mila individui di cui 590 mila anziani, secondo l’Istat”. Lo ha affermato in una nota Confesercenti commentando l’approvazione al Senato del decreto sulle pensioni varato dal Governo che prevede il parziale rimborso della mancata perequazione delle pensioni oltre tre volte il minimo (e fino a sei volte il minimo) a partire dal primo agosto. “Sono numeri che raccontano la verita’ e bisogna smetterla di alimentare un conflitto generazionale o dipingere i pensionati come ricchi signori oziosi che vivono alle spalle del Paese e tolgono il lavoro ai giovani. C’e’ invece un grande problema di equita’ sociale, ed e’ quindi necessario sostenere i pensionati con redditi bassi, affinche’ non precipitino nell’inferno della poverta’, tenuto conto che stanno perdendo potere d’acquisto di giorno in giorno. Di fronte a questo scenario, Fipac riconferma l’esigenza di un adeguamento delle pensioni sotto i mille euro ed un intervento straordinario per quelle piu’ povere. Non possiamo consentire che 6,6 milioni di persone sopravvivano dopo una vita di sacrifici e di lavoro”. Su questi temi, prosegue la nota, la Fipac ha deciso di indire una giornata di mobilitazione nazionale per il prossimo 10 settembre.

Ti potrebbero interessare anche:

OLIO/ La Cina scopre l'olio giallo italiano, esportazioni quadruplicate nel 2013
Prestiti a privati ancora in calo a novembre
Fabbisogno 2014 chiude a 76,8 mld, -3,5 su 2013
Produzione industriale, battuta d'arresto ad aprile
Avvio pesante per Piazza Affari, Mps precipita a -7%
Bauli chiude la fabbrica piemontese dei krumiri



wordpress stat