| categoria: Roma e Lazio

PIca (Fiepet Confesercenti): Roma insicura e violenta, dopo via dei Gracchi si deve cambiare

“ Questo omicidio mi colpisce molto da vicino, Giancarlo Nocchia era mio cognato. Questo evento drammatico deve essere un punto di svolta per le politiche della sicurezza verso i commercianti – dichiara Claudio Pica, vice Presidente Fiepet Confesercenti Roma e Segretario dell’ Associazione Esercenti Pubblici Esercizi Roma – Sento un forte senso di sgomento e di rabbia, non si può essere massacrati per una rapina, la città per i commercianti sta diventando sempre più insicura e violenta. Chiedo al Prefetto di convocare il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, in quanto è impensabile per alcune piccole manifestazioni vi siano decine di appartenenti alle Forze dell’Ordine e manchino invece presidi e presenza dissuasiva laddove invece sarebbero più necessari – continua Claudio Pica – Ribadisco la mia solidarietà alle Forze dell’Ordine che stanno investigando su questo terribile omicidio e mi aspetto che il Governo Renzi, il Ministro della Giustizia ed il Ministro dell’Interno, si impegnino fortemente per la tutela della persona, della proprietà privata e per l’impresa, così come sancito dalla Costituzione. – sottolinea Claudio Pica – Spero che la cittadinanza dia una risposta di solidarietà, fermezza e vicinanza alla famiglia di Giancarlo. Mi aspetto dai politici quel senso di vicinanza necessaria a tutta la categoria anche perché è ancora molto vivo quanto accaduto alla tabaccaia di Asti. Questo ennesimo omicidio non deve restare impunito – conclude Claudio Pica – i commercianti non ce la fanno più e non è possibile che portare avanti quotidianamente un’attività, diventi come andare in guerra. ”

Ti potrebbero interessare anche:

Il Museo ebraico di Roma aperto anche di notte: non abbiamo paura
Matrimoni gay, il Tar del Lazio: «Prefetto non può annullare le trascrizioni delle nozze celebrate a...
Terribile sulla Colombo, camion dell'Ama si ribalta e schiaccia tre auto: un morto e due feriti grav...
La crisi peggiora, Pica (Esercenti) chiede un tavolo interistituzionale urgente
Chiuso sottopasso lungotevere in Sassia. Ed è caos traffico
Hanno "manomesso" Spelacchio...



wordpress stat