| categoria: litorale

Allarme alghe, scattano i controlli della Capitaneria e dell’Arpa Lazio

Pelle arrossata, piccole bolle, leggeri pruriti. Sono diversi i casi di bagnanti che, nelle ultime settimane, hanno segnalato lievi problemi di salute dopo aver frequentato le spiagge del litorale romano. Fastidi che hanno colpito in particolar modo i soggetti più deboli, ovvero i bambini. Al fenomeno si accompagna spesso la segnalazione, da parte di bagnini e turisti, di grandi chiazze scure tra le acque del mar Tirreno. Gli episodi si sono registrati soprattutto sulle coste di Ardea e Torvaianica, località alle porte di Roma, ma anche a Ostia.

Immediati sono scattati gli accertamenti della Capitaneria di Porto che, già da giorni, ha chiesto all’Arpa Lazio di effettuare un monitoraggio della qualità delle acque. I campionamenti sono stati effettuati su tutto il litorale: nel mirino soprattutto le aree adiacenti ai depuratori laziali. La prima ipotesi al vaglio è quella di un malfunzionamento degli impianti dovuto ai carichi di lavoro estivi o a scarichi illegali in mare da individuare. Secondo i primi riscontri non sono state rilevate sostanze pericolose.
La colpa dei malori potrebbe invece essere addebitata ad un altro fenomeno, quello dell’aumento esponenziale delle alghe marine, dovuto proprio alle straordinarie temperature delle acque per l’ondata di caldo delle ultime settimane. Un eccesso di «mucillagine», residui di sostanze algaliche, rinvenute, nelle ultime analisi effettuate a Torvaianica, in quantità superiori alla norma che assorbono l’ossigeno nell’acqua e, a volte, possono provocare lievi fastidi nei bagnanti. «Nessun allarme per la salute, – rassicura Lorenzo Savarese, comandante della Capitaneria di Porto di Fiumicino – ma la nostra attenzione è massima e i controlli proseguono».

Ti potrebbero interessare anche:

Allarme a Fregene, gli alberi della pineta attaccati da un parassita. Saranno tagliati otto pini sec...
Castel Porziano, Mattarella apre la tenuta presidenziale ai disabili: ne ospiterà 500 per l'estate
MOBILITA'/ Il Comune di Fiumicino sperimenterà il limite dei 30 km orari
A Ostia bar gestito da ragazzi disabili
La Giunta Cusani querela i giornalisti, la minoranza di Sperlonga chiede i costi
Passerelle Marina Latina, quasi tutte da rifare



wordpress stat