| categoria: Roma e Lazio

ROMA2024/ Malago, il villaggio olimpico in area condivisa, magari a Tor Vergata

«L’intenzione è di individuare il villaggio olimpico dove esistono già strutture pubbliche e un’area dove sia previsto un progetto di sviluppo condiviso della città. Voglio pensare a una logica di villaggio tipo Tor Vergata, magari completando anche il progetto della Vela di Calatrava». Lo ha detto Giovanni Malagò, parlando ai giornalisti stranieri, a margine della 128/a Sessione del Cio, in corso nell’elegante Convention centre, a Kuala Lumpur. «La totale filosofia low-cost ci contraddistingue – ha sottolineato il presidente del Coni -, ma l’aspetto ambientalistico è il primo punto dell’agenda, a partire dal recupero delle opere inutilizzate, che hanno contrassegnato in negativo alcuni eventi del passato, ma anche l’utilizzo di cubature esistenti come la Nuova Fiera di Roma». Malagò ha inoltre garantito la «compattezza territoriale della rassegna a cinque cerchi», con un’unica variante legata al calcio. «Se lo stadio della Roma sarà finito per il 2024, potremmo giocare lì la finale del torneo, altrimenti andremo in un altro posto. Considerato che Milano l’anno prossimo ospiterà la finale di Champions, e che dunque dispone di uno stadio di primo livello, sarebbe bello giocare al Meazza. Ma per adesso si tratta solo di un’ipotesi».

Ti potrebbero interessare anche:

Snobbati da Zingaretti i radicali fanno da soli. Rossidivita candidato alla presidenza del Lazio
Regione Lazio, Zingaretti pasticcia con le nomine dei dirigenti
In troppi rinunciano alla reperibilità, braccio di ferro tra il comando e i vigili romani
Vigili assenti a Capodanno: primo rinvio a giudizio per falso
Assalto alle spiagge, caos traffico
'Proteggere Fontana di Trevi', ok a barriere e presidio



wordpress stat