| categoria: attualità

Lecce, spacciatori stranieri in trasferta davanti a locali pubblici, un arresto

Un arresto tra i pusher proveniente da Frosinone, alcuni turisti trovati in possesso di sostanza stupefacenti sono stati segnalati alla pubblica autorità


La litoranea jonica di Gallipoli, in provincia di Lecce, sta diventando una vera e propria piazza di spaccio. Stazionano vicino a due noti locali pubblici della zona, per vendere sostanze stupefacenti, in particolare marijuana ed hashish, ma anche psicofarmaci, anfetamine, Md, alle migliaia di ragazzi che frequentano in questi giorni i numerosi locali pubblici della zona. Si tratta di un nutrito gruppo di giovani stranieri, tutti provenienti da paesi dell’Africa Centrale, formalmente residenti in altre province, giunti nella cittadina con l’intento di ritagliarsi la loro parte di guadagno, grazie alla massiccia presenza turistica.

Ieri pomeriggio l’equipaggio di una volante del Commissariato, coadiuvato da personale del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, ha fermato un gruppo di cinque ragazzi di colore che stavano dialogando con alcuni giovani e li hanno controllati. Dopo aver fornito i rispettivi documenti, alla richiesta degli agenti di mostrare il contenuto dei loro zaini, uno dei fermati ha tentato di nascondere un involucro all’interno di un muretto a secco. Gli agenti hanno notato la scena e recuperato la busta al cui interno c’erano circa 20 dosi di marijuana e 40 pastiglie di uno psicofarmaco che, assunto assieme a bevande alcoliche, determina effetti stupefacenti simili a quelli dell’eroina. Un giovane di 25 anni, domiciliato a Frosinone, con precedenti per spaccio, trovato anche in possesso di una cospicua somma di denaro, è stato arrestato. Due giorni fa agenti della Questura erano intervenuti nella stessa zona arrestando un altro cittadino del Gambia. La notte scorsa nella stessa zona, sono stati fermati numerosi turisti trovati in possesso di sostanze stupefacenti, acquistate sul posto. Sono stati segnalati per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Ti potrebbero interessare anche:

Favia (grillino epurato) si candida con Ingroia:“Il suo programma in linea con le mie idee”
Nubifragio su Catania, c'e' un disperso
Franceschini (Pd): senza maggioranza pronti ad allargamento
Scontro vaporetto-gondola, un morto. Si fermano i gondolieri: tragedia annunciata
Pronte buste (con gli 80 euro) per 786mila statali
Dal Gambia al Senegal: oltre 9.300 migranti arrivati in Italia da gennaio



wordpress stat