| categoria: In breve, Senza categoria

IMMIGRAZIONE/ Berlino scheda i profughi salvato nel Mediterraneo

L’esercito tedesco sta portando avanti un’operazione di schedatura dei migranti che salva nelle acque del Mediterraneo, durante la traversata verso l’Italia o la Grecia. Lo scrive Der Spiegel, che cita una risposta del governo al partito della sinistra radicale Die Linke, secondo cui alle operazioni stanno partecipando anche uomini dei servizi segreti esteri (Bnd). I militari, impegnati nell’operazione European Union Naval Force – Mediterranean, chiedono «fondamentalmente a tutti» i migranti il nome, l’età, la residenza, occupazione e i dati di passaporto o documenti. Inoltre gli incaricati cercano di ricostruire nel modo più preciso possibile la tratta percorsa per la fuga, e le tappe del viaggio. Tutti i dati vengono raccolti in una banca dati per eventuali futuri usi in una fase successiva della missione. Le informazioni potrebbero essere molto rilevanti, scrive Spiegel, se si decidesse di passare a una seconda fase, con la distruzione dei barconi nei porti africani. O se si arrivasse all’invio di truppe di terra. Alle operazioni attuali partecipa anche il Bnd, con un «elemento di sostegno» per la raccolta di informazioni militari, scrive il settimanale di Amburgo.

Ti potrebbero interessare anche:

SOMALIA/ Ok del Consiglio di sicurezza Onu all'invio di altri 4mila peacekeepers
CONGO/ Attacco a villaggio dell'est, almeno 40 civili uccisi
Beni culturali, per la tribuna degli Uffizi un viaggio virtuale
Arezzo, prof a luci rosse: incontri erotici con alunni maggiorenni
Bimba di 18 mesi mangia hashish e finisce in ospedale
A Potenza padre uccide il figlio e poi si toglie la vita



wordpress stat