| categoria: esteri

Accordo sul nucleare, anche in Iran sarà battaglia in Parlamento

L’accordo sul nucleare iraniano ha aperto un dibattito accesissimo negli Stati Uniti. Il fronte dei repubblicani, spalleggiato anche da una nutrita pattuglia di democratici vicini a Israele, sta provando a neutralizzare il potere di veto annunciato dal presidente Obama per blindare l’intesa. Ma anche in Iran si sta aprendo una discussione parlamentare. Il Majlis, il Parlamento di Teheran, annuncerà entro la fine della settimana la formazione della «commissione speciale» incaricata di esaminare l’accordo sul nucleare raggiunto a luglio a Vienna. Lo ha confermato in dichiarazioni all’agenzia di stampa ufficiale iraniana Irna il primo vice presidente del Majlis, Hassan Abu Torabifard. Il Parlamento di Teheran, dominato dai conservatori, ha approvato a inizio giugno un disegno di legge che obbliga il governo a tutelare i «diritti e le conquiste nucleari». La commissione dovrebbe essere composta da 15 parlamentari.

Ti potrebbero interessare anche:

Irlanda, bufera sull'ok del Parlamento all'aborto
Bce ha pronta l'atomica, ma potrebbe scoppiare ad Atene
Dopo Palmira, Isis all'attacco in Iraq nonostante i raid
Isis, il somalo dell'attacco nell'Ohio è un nostro soldato
GILET GIALLI, CASSEUR METTONO A FERRO E FUOCO PARIGI
Coronavirus, in Cina 20 nuovi casi 'importati'



wordpress stat