| categoria: Dall'interno

SPIAGGE/ Nel Veneto tolleranza zero contro il commercio abusivo

«I miei complimenti vanno agli uomini e alle donne dei vigili, che in questi messi hanno messo in campo impegno e competenza straordinarie riuscendo a raggiungere dei risultati davvero importanti nel contrasto di un fenomeno radicato e dilagante. Sono stati »super« ed è l’ennesima conferma che in Veneto non c’è spazio per chi non rispetta le regole». Con questa parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia commenta i risultati ottenuti dai vigili di Jesolo nel contrastare il commercio abusivo sul litorale. «Questi controlli – spiega il Presidente – hanno messo nel mirino chi cerca di inquinare il nostro commercio con una concorrenza sleale, che crea disagi ai turisti ed un grave danno ai nostri negozi mettendo in difficoltà i nostri commercianti che ogni giorno lavorano duramente nel pieno rispetto delle regole». Gli abusivi – spiega il Governatore – non sono un fenomeno da sottovalutare perché hanno un’organizzazione radicata e difficile da debellare per questo la strada della tolleranza zero è quella che dobbiamo continuare a percorrere». «Sono certo – conclude Zaia – che grazie allo straordinario lavoro ed impegno delle nostre forze dell’ordine i litorali possono diventare una vera e propria »no fly zone« per i venditori abusivi».

Ti potrebbero interessare anche:

Ragazzo morto discoteca Lecce: ne' droga ne' alcol, stroncato da infarto
Aggredita sul treno, la Regione Lombardia chiede militari per presidiare le stazioni
QUI VITERBO/ Articolo, forma e colori della Tuscia, mostra concorso di artigianato
CLAN SFRATTA FAMIGLIE DA CASE POPOLARI PER SPACCIARE H24
GAY: L'INDAGINE, IL 43,5% DEI GIOVANI ITALIANI È FAVOREVOLE AD ADOZIONI
Latina, braccianti sfruttati, sei arresti



wordpress stat