| categoria: sport

Hamsik illude il Napoli, Sassuolo lo ribalta e vince

Dopo la Juventus, cade anche il Napoli sul campo di Reggio Emilia contro un ottimo Sassuolo. C’era grande curiosità per il debutto di Sarri sulla panchina del Napoli, ma a brillare maggiormente è stata la squadra di Di Francesco che, dopo aver subito il gol a freddo di Hamsik, ha subito reagito trovando il pareggio con Floro Flores prima dell’intervallo e segnando il gol decisivo nel finale con Sansone. Nel Napoli, Mertens vince il ballottaggio con Callejon e va in tandem con Huguain. Insigne fa il trequartista, mentre Lopez gioca dall’inizio per Allan. Di Francesco sceglie Floro Flores al posto di Sansone. Passano due minuti e dieci secondi e il Napoli sale in cattedra. Higuain dalla destra, l’ex Cannavaro prova a rinviare ma serve un assist per Hamsik che non perdona. Al 10 Valdifiori da metà campo serve Higuain che viene fermato da un fuori gioco dubbio. Il Napoli sembra accontentarsi, il Sassuolo reagisce e già al 15′ si rende pericoloso con Berardi. Il pari arriva al 32′: lo stesso Berardi con un pallonetto mette in movimento Floro Flores che arresta di petto e fredda Reina di destro. Non esulta l’ex del Napoli. Il finale del primo tempo è tutto dei padroni di casa che falliscono due ghiotte occasioni per passare: al 37′ sinistro velenoso di Defrel, tre minuti dopo Reina di tacco e con grande fortuna respinge il tiro a colpo sicuro del francese. Dopo il riposo il Napoli prova a riordinare le idee ma trova grandi difficoltà nel superare la linea di difensiva di casa che tiene senza affanno Dopo il primo quarto d’ora della ripresa il Sassuolo perde Berardi, uno dei suoi uomini migliori, per infortunio. Poco dopo a sorpresa Sarri toglie Higuain per Gabbiadini e piovono fischi all’indirizzo del tecnico da parte degli oltre quattromila tifosi del Napoli presenti a Reggio. La squadra ospite si allunga, prova ad allargare il gioco ma le idee sono poche e così ha buon gioco il Sassuolo che nel finale completa una serata magica grazie a due nuovi entrati: Falcinelli dalla destra pesca in area Sansone che di testa supera Reina. È il gol che decide il match Il Napoli ha una timida reazione di orgoglio ma il tiro di Callejon al 43′ finisce di poco sul fondo. Una brutta battuta d’arresto per la squadra di Sarri che a parte i primi dieci minuti, si è concessa agli avversari senza mai riuscire ad imporre il proprio gioco. Anche se la vittoria del Sassuolo non fa una grinza.

Ti potrebbero interessare anche:

RUGBY/ Vittoria definitiva al Tar per la Nuova Rugby Roma Srl
Nazionale, Sacchi lascia le giovanili: "Troppo stress"
CALCIOMERCATO/ La Juve saluta Llorente, Lavezzi è dell'Inter
Calcio caos in Grecia: campionati sospesi dopo incendio in casa del capo degli arbitri
Sci, la Goggia concede il bis in Corea: suo anche il superG
Chievo, Procura Figc chiede 15 punti di penalizzazione: rischio serie B



wordpress stat