| categoria: In breve, Senza categoria

AVEZZANO/ Autista Arpa nega la salita sul bus a disabile con le figlie

Gli rifiutano l’ ingresso sull’autobus con le figliolette minorenni, di 4 anni e di 10 mesi, perchè la linea di servizio non usufruisce di una convenzione con la regione Abruzzo e la tessera di viaggio di cui era in possesso non è valida per quella linea. È accaduto ad un disabile di Magliano dei Marsi (L’Aquila), D.D., di 40 anni, qualche settimana fa, nel paese, dove ha cercato di salire sul mezzo dell’Arpa che effettua la corsa Roma-Avezzano. L’intento dell’uomo, che per altro aveva con sè un passeggino con sopra una delle due figliolette, era quello di raggiungere Avezzano. L’autista e il controllore, però, gli hanno negato l’ ingresso lasciandolo a piedi e l’uomo ha chiamato i carabinieri ai quali ha spiegato l’accaduto. «È la seconda volta – ha spiegato l’uomo assistito dall’avvocato Antonio Pascale – che mi viene rifiutato l’ingresso sull’autobus nonostante la tessera di disabilità che mi dovrebbe garantire il trasporto gratuito sui mezzi pubblici. Il disagio maggiore – ha concluso – è per le mie due bambine che non hanno potuto stare con i nonni che solitamente mi aiutano nel soddisfare i loro bisogni».

Ti potrebbero interessare anche:

Inchiesta sanità/ il Pm di Milano indaga: mazzette e finanziamenti veloci
Estate, vacanze con pranzo al sacco per un italiano su tre
Hillary Clinton cambia look, verso le elezioni del 2016 con capelli a caschetto
Violente piogge sul lago d'Iseo, a rischio la passerella di Christo
Farmaci, il colosso AbbVie investe 60 milioni di dollari a Latina
TUSCIA/ Quasi quarantamila alle urne



wordpress stat