| categoria: In breve, Senza categoria

Migranti a Ceuta nascosti nel motore di un’auto

Rannicchiati in posizione fetale in spazi ricavati al millimetro, visibilmente provati per le temperature estreme, le vibrazioni e i gas respirati per ore. Un caso che ricorda quello recente del bambino nascosto in una valigia immortalato dalla scansione ai raggi x. La scoperta odierna – rilevano diversi media spagnoli – è stata fatta dalla guardia civil al posto di frontiera di El Tarajal. I gendarmi si sono insospettiti per il comportamento «nervoso» del guidatore.

Nell’ispezione hanno trovato un uomo nel motore, separato dalla testata bollente da un sottile pannello, e l’altro in un angusto volume ricavato sotto il sedile del guidatore. I due, si è appreso,vengono entrambi dall’Africa sub-sahariana. L’automobilista è stato arrestato e i due giovani clandestini sono stati portati in ospedale con sintomi di disidratazione e spossatezza. Secondo i medici dell’ospedale, i due avrebbero potuto anche morire.

Ti potrebbero interessare anche:

IMMIGRATI/ I vescovi italiani scendono in campo, l'Europa si crede l'ombelico del mondo ma è arrogan...
Mestre, agguato a mendicante rom: colpito con sparachiodi
Blitz contro il clan dei casalesi, sgominata la fazione degli Schiavone
Ikea, proclamato un pacchetto di 18 ore di sciopero
Sisma un mese dopo. Renzi: "Tutto tornerà come prima"
Weinstein rischia ergastolo



wordpress stat