| categoria: In breve, Senza categoria

Migranti a Ceuta nascosti nel motore di un’auto

Rannicchiati in posizione fetale in spazi ricavati al millimetro, visibilmente provati per le temperature estreme, le vibrazioni e i gas respirati per ore. Un caso che ricorda quello recente del bambino nascosto in una valigia immortalato dalla scansione ai raggi x. La scoperta odierna – rilevano diversi media spagnoli – è stata fatta dalla guardia civil al posto di frontiera di El Tarajal. I gendarmi si sono insospettiti per il comportamento «nervoso» del guidatore.

Nell’ispezione hanno trovato un uomo nel motore, separato dalla testata bollente da un sottile pannello, e l’altro in un angusto volume ricavato sotto il sedile del guidatore. I due, si è appreso,vengono entrambi dall’Africa sub-sahariana. L’automobilista è stato arrestato e i due giovani clandestini sono stati portati in ospedale con sintomi di disidratazione e spossatezza. Secondo i medici dell’ospedale, i due avrebbero potuto anche morire.

Ti potrebbero interessare anche:

Vladimir Luxuria derubata da un gruppo di venti nomadi in metropolitana
25 aprile, Anpi di Roma: rammarico per la decisione della Brigata Ebraica
VITERBO/ Anguilla e cannaiola per un menù da papi
Una capsula serbatoio di anticorpi anti Alzheimer
SUDCOREA/ Studente si lancia dal 12esimo piano, cade su un passante e lo uccide
RIFIUTI/ Troupe de La 7 aggredita alla Magliana



wordpress stat