| categoria: politica

Milano, pressing del Pd su Sala. E resta la carta Pisapia

A pochi mesi dalle elezioni comunali sotto al Duomo, il Pd deve ancora trovare il suo candidato. Mentre a destra si parla con insistenza di una possibile candidatura di Paolo Del Debbio (piacerebbe sia a Berlusconi che a Salvini), a sinistra é l’attuale commissario dell’Expo, Giuseppe Sala a sembrare l’opzione più suggestiva. Piace a Renzi e a molti esponenti dem. Anche se qualcuno spera ancora di convincere Pisapia a ricandidarsi, per tenere dentro la coalizione anche Sel. Di Sala ha parlato anche Renzi oggi. «Dipenderà molto da lui e dal Pd di Milano, a me piace moltissimo, ma fino al 31 ottobre lasciamolo lavorare», ha detto il premier.

Ti potrebbero interessare anche:

Fassino, ai Comuni mancano ancora 1,5 miliardi per l'Imu
Nardella, vicesindaco di Firenze, minacciato e spintonato da ambulanti
Scontro totale Cav-Fitto. Primi provvedimenti sui ribelli
Il premier, l'Italia decolla. Non riusciranno a fermarmi
Fitto assolto in appello dopo la condanna a 4 anni in primo grado: "Nessuna corruzione"
Fisco semplice, moratoria ad agosto per gli avvisi bonari



wordpress stat