| categoria: Roma e Lazio

Colombo strada killer? Nuovo schianto mortale dopo Salini

Nuovo incidente mortale sulla via Cristoforo Colombo, a due giorni di distanza dalla morte dell’imprenditore Claudio Salini. Nella notte, intorno alla 1,30, un motociclista del ’79 in sella a una Honda, si è schiantato contro un albero ed è morto all’altezza dell’incrocio con via Casale della Lingua, poco prima di Ostia. Sul posto vigili urbani e 118.
In corso le indagini per appurare i motivi dell’incidente, anche se secondo i primi rilievi, viste anche le condizioni della moto, la causa potrebbe essere stata l’alta velocità anche considerando che quel tratto di strada, nella notte, vede spesso sfrecciare motociclette.”E’ evidente che esiste un problema di sicurezza su via Cristoforo Colombo, sul quale la magistratura dovrà fare ora chiarezza – afferma il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Da tempo chiediamo l’installazione di tutor e autovelox sulla tratta, e un incremento dei controlli da parte delle forze dell’ordine, allo scopo di limitare incidenti, feriti e morti, spesso causati da un mix tra eccesso di velocità e caratteristiche proprie della strada”.
“Di qui – continua la nota dell’associazione – la richiesta choc che il Codacons avanza al Comune: chiudere alla circolazione via Cristoforo Colombo, almeno fino a che non saranno garantite le condizioni di sicurezza sul fronte di asfalto, dossi, segnaletica e sistemi automatici di controllo della velocità”. “Se non saranno presi adeguati provvedimenti – conclude Rienzi – l’amministrazione potrebbe essere chiamata a rispondere della scia di sangue che quasi quotidianamente si registra su tale arteria”.

Ti potrebbero interessare anche:

Il direttore di Rai3 Andrea Vianello respinto al seggio: "Non può votare, è morto"
Alemanno, Marino faccia il sindaco e non il dittatore di Roma
Trovati i fondi per la campagna di allontanamento degli storni sul Lungotevere
Famiglie, 3 su 10 sono "alla fame".Le Acli: "Urge il reddito di inclusione"
Claudio Pica nuovo presidente degli esercenti romani (Aeper)
IN PRIMO PIANO/ Affittopoli, scontro finale



wordpress stat