| categoria: sport

Terza vita del Trap, telecronista della Nazionale

Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco. E se il gatto si chiama Trap è scontato che abbia almeno sette vite. Giovanni Trapattoni farà domani il suo esordio da telecronista della nazionale, come seconda voce tecnica della Rai a fianco di Alberto Rimedio. La partita è Italia-Malta e per il Trap sarà anche un tuffo nel passato: ex giocatore, ex allenatore che ha vinto scudetti in tutta Europa, il tecnico di Cusano Milanino, 76 anni, è stato anche ct della nazionale, tra il 2001 e il 2004. Trapattoni aveva chiuso la sua carriera agonistica sulla panchina dell’Irlanda, ma nonostante l’età aveva sempre ribadito di sentirsi ancora giovane e di voler allenare ancora. Ora la nuova sfida, da telecronista: una terza vita, in attesa delle prossime.

Ti potrebbero interessare anche:

Poli-Eder e la Sampdoria stende il Chievo
SERIE B/ Frosinone a tre punti dalla A
Verona-Chievo, derby in equilibrio, un punto che accontenta tutti
Milan-Aek Atene 0-0: i rossoneri deludono ma restano in vetta
Scontro su partita calcio Argentina a Gerusalemme annullata
CHAMPIONS:ÈLA ROMA DI ZANIOLO MA PORTO RIMANE IN CORSA



wordpress stat