| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

Il centro destra all’attacco di Zingaretti, ritirare il decreto per l’accorpamento delle Asl

«L’opposizione non intende farsi abbindolare dal presidente della regione. Sulla sanità è in corso un colpo di mano inaudito. Dalla lettura del decreto sull»accorpamento delle Asl’ di Roma, e nulla viene detto sulle province, per ora, si apprende che il commissario Zingaretti approfitta, persino sbagliando nella stesura formale del documento, di una norma di legge votata con un sotterfugio nel cosiddetto ‘submaxiemendamento’ per espropriare il potere legislativo del Consiglio regionale«. Lo affermano in una nota congiunta i capigruppo del centrodestra al Consiglio regionale del Lazio. »Un prepotente al comando della Regione non serve – concludono – Si ritiri il decreto, si abroghi la norma clandestina e si ricomincerà a ragionare. Altrimenti c’è solo un muro«.

Ti potrebbero interessare anche:

Ogni anno diecimila italiani in più costretti alla dialisi
Viterbo, l'ospedale Belcolle dice addio ai pasti precotti
Sempre più news su Rete4, anche Parenzo e Cruciani
CEM/I lavoratori sui ponteggi per difendere il lavoro e i malati
Da Sabaudia l'idea della Messa in diretta Facebook
IL PUNTO/ Una città ostaggio dei campi nomadi. Basta l’esercito per voltare pagina?



wordpress stat