| categoria: Musica

X Factor: Skin, con me prima giuria tutta di musicisti

Avrà una giuria composta da soli musicisti e una nuova categoria dedicata alle band la quinta edizione di X Factor targata Sky, che prenderà il via giovedì 10 settembre su Sky Uno. Per quanto riguarda le band “l’idea era già arrivata lo scorso anno – dicono da Sky – ma volevamo che i tempi fossero maturi. La musica dal vivo sul nostro palco era qualcosa che ancora mancava”. A guidare sul piccolo schermo giurati e concorrenti ci sarà anche quest’anno Alessandro Cattelan, confermatissimo presentatore che consolida sempre più il suo sodalizio con X Factor. “Sono felice di tornare anche quest’anno – dice Cattelan – anche perché penso che questo sia uno dei programmi migliori che al momento si possano trovare in televisione”. Sul fronte dei giudici, c’è grande attesa per il debutto di Skin nel suo nuovo ruolo.

“Per me è un’esperienza molto interessante – confessa la voce degli Skunk Anansie – anche perché mi trovo in una giuria composta da soli musicisti. Ciascuno di noi ha un’esperienza musicale diversa e sarà interessante confrontarci. Sto imparando l’italiano e adesso abito a Milano”. Quello di Elio è invece un ritorno nella giuria di X Factor dopo un anno di assenza. Il veterano tra i giurati, alla sua quinta edizione, di fatto sostituirà Morgan, grande assente di quest’anno dopo le tante polemiche, con strascico, della scorsa edizione del talent. “Sono tornato per tanti motivi – dice Elio – e in particolare per la presenza delle Band, che io preferisco chiamare complessi, oltre che per la presenza di Skin che è una delle mie cantanti preferite in assoluto”.

Per Fedez, vincitore dello scorso anno con Lorenzo Fragola, i cambiamenti per la nuova edizione del talent hanno a che vedere con l’approccio. “Quest’anno sono molto meno teso rispetto alla volta passata – spiega il rapper – e potrò pensare a divertirmi di più. Per giudicare mi fiderò anche questa volta solo della mia pelle d’oca”. Di casa a Sky ma anche in Italia, Mika è un’altra delle conferme importanti del programma. “Per me ogni anno è un’evoluzione – spiega la voce inglese – e sono felice del clima che c’è tra noi giudici. Parliamo di tutto e capita anche di litigare, ma quello che mi piace di più è che ci sentiamo a nostro agio per essere sempre noi stessi. Il clima è più sereno, ma non è corretto dirlo perché non c’è Morgan”.

Sul fronte televisivo le novità riguarderanno anche le puntate dedicate alle selezioni, che non saranno più quattro ma sei, così come i canali sui quali il talent andrà in onda. Se infatti le puntate in diretta sono confermate su Sky Uno Hd, 72 ore dopo la medesima puntata sarà trasmessa in chiaro su Cielo ma anche su Mtv. Alla conduzione dell’Extra Factor, poi, confermata anche Mara Maionchi che per la prima volta apparirà anche durante le puntate dedicate ai casting. Nel calendario di X Factor del 2015, le audizioni saranno sul piccolo schermo giovedì e poi ancora il 17 e 24 settembre, i Bootcamp l’1 e 8 ottobre, mentre alle Home Visit è stata riservata la serata del 15 ottobre. I live sono invece in programma dal 22 ottobre.

Ti potrebbero interessare anche:

MUSICA/ Caterina Caselli, per trovare talenti serve rischiare
Mick Jagger sconvolto per la fuga di notizie sulla sua malattia
A Roma 40mila fan per l'unica tappa italiana dei Muse
Springsteen cambia data: il 16 luglio al Circo Massimo
Hit parade, Fabri Fibra resta in vetta
MUSICA: NELLA CASA-MUSEO «FRANCO CALIFANO» SI FESTEGGIANO GLI 80 ANNI DEL MAESTRO



wordpress stat