| categoria: In breve, Latina, Senza categoria

Latina “città del razionalismo”: blitz di Casapound sui cartelli di benvenuto

Blitz nella notte dei militanti di CasaPound: affissa ad ognuna delle entrate principali di Latina la scritta “città del razionalismo”. «Con questa azione abbiamo voluto rilanciare l’idea di Latina come città a vocazione turistica – commenta Marco Savastano responsabile di CasaPound – La sua origine di città di fondazione, concepita dal Fascismo, e la struttura architettonica razionalista possono e devono essere motivo di richiamo per turisti e studiosi di architettura da tutto il mondo. Ci piace pensare ad una città e ad un’amministrazione che sappia valorizzare il proprio patrimonio artistico e culturale: perchè quindi non apporre davanti ad ogni edificio storico di Latina, quali Palazzo M o le Poste, targhe che descrivano l’origine e l’autore del progetto? Immaginiamo inoltre un Comune che sponsorizzi e proponga fieramente l’immagine di Latina come città da visitare, coniugandola con le bellezze naturalistiche dei dintorni, al fine di creare così un indotto importante per le strutture ricettive: alberghi, ristoranti, musei. Auspichiamo, inoltre, la restituzione di palazzo M alla città, quale sede universitaria e facoltà di Architettura». Non solo protesta, dunque, ma anche idee e progetti concreti.

Ti potrebbero interessare anche:

SERIE B/ Latina in finale play off, la città è in festa
Adriano Celentano chiede a Napolitano la grazia per Fabrizio Corona
EDITORIA/ Da Asor Rosa a De Mauro, salviamo la Carocci
STUDIO/ I disturbi del sonno aumentano i rischi di ictus
Caro-rifiuti per bar e negozi, cresciuti dal 30% al 50% in sei anni
Giuseppe Tassi torna a firmare il QS – Quotidiano Sportivo



wordpress stat