| categoria: esteri

Portogallo al voto, il premier Coelho in testa nonostante la crisi

Sorpresa nella campagna per le politiche portoghesi del 4 ottobre: dopo essere stata staccata nei sondaggi per mesi dai socialisti, la coalizione di centrodestra del premier Pedro Passos Coelho, che ha gestito la crisi lacrime e sangue degli ultimi 4 anni, è passata nettamente in testa nelle intenzioni di voto negli ultimi giorni. L’ultima rilevazione dà al Psd-Cds di Passos Coelho e del vicepremier Paulo Portas il 38,9%, contro il 33,3% al Ps dell’ex- sindaco di Lisbona Antonio Costa. Se la tendenza, si manterrà la coalizione di governo uscente potrebbe perfino conservare la maggioranza assoluta in parlamento conquistata nel 2011. Un fatto più unico che raro in un paese sottoposto per tre anni alla dura cura di austerità della ‘troikà Ue-Bce-Fmi, ereditata nel 2011 da Passos Coelho dal predecessore socialista Josè Socrates.

Ti potrebbero interessare anche:

CINA/ Il nuovo premier promette la chiusura dei campi di lavoro
Bombe su scuola e mercato, strage senza fine a Gaza
FOCUS/ Cameron, non mi pento e non mi dimetto.Ma rischia tutto
Siria, "Vanessa e Greta vendute due volte ma non all'Isis"
Putin, via libera alla vendita di missili S-300 all'Iran
Raul Castro non scherza: "Se il Papa continua così tornerò alla Chiesa Cattolica



wordpress stat