| categoria: sanità Lazio

Emergenza salute mentale alla Asl RmG: Zingaretti sveglia, mille malati senza medico

«Mille malati mentali si trovano oggi senza il loro medico di riferimento e non saranno garantiti gli interventi di emergenza e urgenza su chiamata dell’Ares 118 per i Trattamenti Sanitari Obbligatori, per la mancata proroga e invio di avviso di interruzione del contratto Dgr 980/2009 a cinque medici del Dsm Asl RmG». È quanto si legge, riferisce una nota, il un telegramma che la presidente della Consulta Dipartimentale per la Salute Mentale dell’Asl RmG, Maria Teresa Milani, ha inviato al governatore del Lazio Nicola Zingaretti, «per denunciare la drammatica situazione in cui si verranno a trovare da oggi mille utenti dei servizi per la Salute mentale dell’Asl RmG che perdono il loro medico di riferimento e i servizi di emergenza-urgenza per i Trattamennti Sanitari obbligatori». «Chiediamo come Consulta Dipartimentale per la Salute Mentale dell’Asl RmG, la revoca immediata del provvedimento, il rinnovo del Dgr e la messa in atto urgente di un piano organico di ricostruzione dei Servizi da concordare in un incontro urgente tra la Presidenza e i rappresentanti delle associazioni di utenti, familiari e organizzazioni civiche».

Ti potrebbero interessare anche:

Allarme occupazione, il gruppo Garofalo licenzia: 160 tra Aurelia e European Hospital
Asl di Rieti, attivato il servizio odontoiatrico per persone fragili
Asl Roma1-Aimo, secondo appuntamento per “I martedì dello Screening”
L'Hpv è un killer silenzioso, fermalo. in campo il Camper del Fatebenefratelli
Stop a obiettori di coscienza nei consultori: Tar boccia ricorso del Movimento per la vita
Svolta alla Regione, con il taglio dei vitalizi si finanzierà la sanità



wordpress stat