| categoria: politica

Fitto, serve choc fiscale e avanti con Tosi

«Proponiamo, rispetto ai troppo timidi tagli fiscali di Renzi, un vero ‘choc fiscale’, con 40 miliardi di tasse in meno, e con corrispondenti tagli alla spesa pubblica». Solo così per Raffaele Fitto che ha annunciato la collaborazione al Senato e alla Camera con Flavio Tosi e il movimento Fare, «l’Italia potrà tornare a crescere in modo sostenuto: altrimenti, anche con Renzi, si resterà inchiodati allo ‘zero virgola’». Chiudendo la convention del Centrodestra a Cortina Fitto ha inoltre osservato che «occorre anche tornare a parlare di riforma della Rai, senza escludere la soluzione della privatizzazione: occorre sempre più garantire mercato, concorrenza, competizione anche nel sistema radiotv». Sul fronte burocrazia la ricetta dell’europarlamentare spiega che l’Italia ha bisogno di «meno Stato, meno pubblico, meno tasse, meno spesa. Nelle prossime settimane – ha annunciato infine – inizierò un giro d’Italia e partirà l’organizzazione anche territoriale del nostro movimento».

Ti potrebbero interessare anche:

SICILIA/ Respinta sfiducia a Crocetta, gelo con M5S
Ue, mandato a Van Rompuy per consultazioni con il Parlamento
Stop ai vincoli "booking" sugli hotel, frenatra sui farmaci
De Magistris attacca Renzi: "Stai sereno, sono stato assolto"
Diplomatici attaccano Gentiloni difende la nomina di Calenda
Domani referendum tra le polemiche sul non voto



wordpress stat