| categoria: Dall'interno

Stop ai rifiuti abbandonati, Legambiente ripulisce le città

Basta rifiuti abbandonati e stop al degrado nelle città, nei centri storici come in periferia. Il tutto condito con un rinnovato risveglio del senso civico dei cittadini che, armati di ramazza e secchi per la spazzatura, potranno essere protagonisti della pulizia dei luoghi in cui vivono. È questo l’obiettivo di ‘Puliamo il Mondo 2015’, la grande iniziativa di volontariato ambientale – organizzata da Legambiente in collaborazione con la Rai – che il 25, 26, 27 settembre torna in tutta Italia. Nel fine settimana saranno infatti tanti gli appuntamenti in tutta Italia con ‘Puliamo il Mondo’, e cioè l’edizione italiana di ‘Clean up the world’, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, ogni anno vede impegnate oltre 35 milioni di persone e 120 Paesi. All’iniziativa partecipa anche la Rai con degli speciali lungo la tre giorni, oltre a una diretta la domenica mattina all’interno della trasmissione ‘Ambiente Italia’, su Rai Tre; è stato anche lanciato uno spot di sensibilizzazione, di accompagnamento, in cui è la natura stessa che prova a ‘ripulirsi’, con animali e insetti alle prese con una ‘differenziata’ tutta loro. Lo scorso anno le operazioni di pulizia in tutto il Paese hanno coinvolto circa 600 mila volontari in 1.700 comuni, per un totale di 4.000 aree ripulite dai rifiuti abbandonati. «Puliamo il Mondo è un modo per riprendersi il proprio territorio non rassegnandosi al degrado, all’incuria e alle carenze delle amministrazioni comunali», dichiara Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente, che per esempio vede in Roma «una bella sfida» da vincere e un posto che ha «tutte le caratteristiche per diventare un caso-scuola». Per il presidente della commissione Ambiente alla Camera, Ermete Realacci «paesaggio, ambiente e territori, insieme ai beni culturali sono parte degli elementi fondamentali che rendono l’Italia unica nel mondo. Perciò è importante che ‘Puliamo il Mondo’ accenda i riflettori sulla gestione sostenibile dei rifiuti». Un fine settimana all’insegna del ‘verde’ e della ‘bellezza’ con tanti appuntamenti previsti: Roma, Cagliari, Verona, nella piana del Sele in Campania con la diretta di ‘Ambiente Italia’ che seguirà i volontari intenti a rimettere a nuovo quei posti. Poi ancora nella tre giorni, da venerdì a sabato, verra’ ‘ripulita’ tutta Italia, da nord a sud.

Ti potrebbero interessare anche:

Papa Francesco, Come i martiri di Otranto tanti cristiani soffrono violenza
L'Anm denuncia: c'è una strategia dietro gli attacchi della stampa alle toghe
Destra a convegno, tensioni a Milano: arrivano gli "antagonisti", la polizia carica
MOSE/ Orsoni al Gup, "Mai ammesso colpevolezza che respingo"
L'arcivescovo di Ancona, "Pronti a dare una forma di sollievo alle famiglie ferite da Banca Mar...
Accorre per sventare il suicidio del cognato, poliziotto ucciso



wordpress stat