banner speciale sanremo 2020
| categoria: esteri

Papa in America, anche le i guerriglieri delle Farc “salutano” Francesco

Anche i guerriglieri delle Farc hanno voluto omaggiare pubblicamente il Papa dopo le parole dette domenica all’Angelus durante la visita a Cuba, precisando che «la riconciliazione» della Colombia non è lontana. Nella nota diffusa «dalle montagne» del paese, le Forze armate rivoluzionarie della Colombia rivolgono «il saluto di migliaia di guerriglieri e guerrigliere al Papa fratello dei poveri, missionario di pace e concordia, al Pontefice che ama e custodisce il creato». Nel messaggio al Papa, le Farc sottolineano la propria «fede» sul fatto che la Colombia possa presto arrivare «alla riconciliazione». Riprendendo quanto detto da Bergoglio all’Angelus, il gruppo guerrigliero afferma che la Colombia non può permettersi «un altro fallimento», riferendosi così alle trattative avviate con Bogotà, in corso a Cuba dal 2012. Le Farc chiedono d’altra parte al Papa che «continui a diffondere la buona nuova della pace in Colombia e contribuisca a portare a termine una giornata nazionale di contrizione affinchè tutti gli attori del conflitto, combattenti e non combattenti, riconoscano le responsabilità», in modo che il conflitto «non si verifichi mai più».

Ti potrebbero interessare anche:

Svezia, ordigno incendiario gettato in moschea: 5 feriti
IRAQ/ 70 ostaggi liberati da prigione Isis, morto un soldato Usa. Il primo nella guerra del Califfat...
Il massacro di Parigi irrompe al G20, terrorismo in cima all'agenda
FRANCIA/ Elezioni con il paese in stato di emergenza, Front National sempre in testa
Il caso Marò all'Aja, l'Italia chiede il rientro di Girone
Gilet gialli, molotov davanti al Senato a Parigi. In 30 bloccati alla frontiera italiana



wordpress stat