| categoria: Senza categoria

Sesso a pagamento con un 16enne, arrestati quattro “insospettabili” fra cui un poliziotto

Sono accusati di aver consumato, a Roma, numerosi rapporti sessuali a pagamento con un sedicenne che, avendo alle spalle una situazione familiare disagiata, aveva iniziato a prostituirsi all’età di quattordici anni. Per questo quattro persone, fra cui un poliziotto e un dipendente dell’Istituto superiore di Sanità, sono state arrestate dalla Squadra Mobile di Roma, in collaborazione con quelle di Bologna e Napoli, con l’accusa di prostituzione minorile. Gli arresti sono stati effettuati in esecuzione di quattro ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal Gip presso il Tribunale di Roma, su richiesta della  Procura.

Le ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari sono state emesse nei confronti di un 44enne originario di Gragnano (Napoli) impegnato nell’ambito della Protezione Civile, di un 50enne di Bologna, assistente capo della polizia in servizio presso il Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica di Bologna, un dipendente Eni attualmente in mobilità di 57 anni e un 48enne di Roma dipendente dell’Istituto Superiore di Sanità.

Gli incontri, dai quali otteneva un ricavo tra i 700 e gli 800 euro giornalieri, avvenivano in macchina, in albergo e, a volte, anche in appartamento. Solo alcuni dei clienti sono stati riconosciuti dal ragazzo in fotografia. In molti casi infatti il giovane aveva incontri «unici», i cui appuntamenti venivano fissati via chat o via telefono. Numerose fonti di prova, fa sapere la polizia, indicano la chiara consapevolezza dei clienti sulla minore età del ragazzo oltre a diversi elementi come le fattezze fisiche del minore, il fatto che utilizzasse sempre i mezzi pubblici per spostarsi, non disponendo ancora della patente, il fatto che dovesse rientrare a casa, la sera, dal padre per non insospettirlo e, infine, la necessità di frequentare alberghi dove non vengono richiesti documenti.

Ti potrebbero interessare anche:

MONTEPASCHI/ Grilli, al Tesoro l'82% di Mps se non rimborserà il prestito
M5S/ Crimi: abbiamo rinunciato a 42 milioni di rimborsi elettorali
Cellino (Cagliari) si prende il Leeds United. Accordo per rilevare il 75% delle quote
Chievo supera anche il Palermo, salvezza vicina
Migranti: blitz forze Ue, abbordata nave scafisti
LADISPOLI/ Sequestrati tre camping: via 2000 turisti



wordpress stat