| categoria: sanità

ABRUZZO/ Seconda udienza al processo di appello su Sanitopoli

È in programma per oggi dinanzi ai giudici del Tribunale dell’Aquila la seconda udienza del processo d’appello sulla cosidetta sanitopoli abruzzese legata ad un presunto giro di tangenti nel settore della sanità e che nel 2008 procurò in Abruzzo un vero e proprio terremoto politico-giudiziario con l’arresto del Governatore, Ottaviano Del Turco, Assessori e consiglieri regionali, manager pubblici alla caduta dela Giunta regionale e allo scioglimento anticipato del Consiglio regionale con il conseguente ritorno al voto. Dopo la prima udienza che si è tenuta la settimana scorsa con la costituzione delle parti domani l’udienza si caratterizzerà, probabilmente, dalla requisitoria del procuratore generale, Ettore Picardi. Nello stessa giornata sono previste anche gli interventi delle parti civili pubbliche, la Regione, le quattro Asl, poi quelle private, le cliniche Pierangeli, Villa Serena, Villa Letizia, Spatocco. Secondo un calendario già definito ci saranno ulteriori udienze una per settimana prima di arrivare alla decisione finale che dovrebbe cadere prima di Natale. Quello della sanitopoli è stato considerato lo scandalo piu’ grosso esploso in Abruzzo

Ti potrebbero interessare anche:

Crac Sanità, tra dieci anni costerà almeno 200 miliardi
Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi
Medici appena laureati nei pronto soccorso della Toscana
L'inquinamento è associato a depressione e problemi mentali
FOCUS/ Riaprono le scuole, torna la questione vaccini
Covid, Garattini: "8 vaccini più avanzati ma sul russo pochi dati"



wordpress stat