| categoria: esteri

Bangladesh, allarme Usa: possibili nuovi attacchi dopo morte del cooperante italiano

Dopo l’omicidio del cooperante italiano a Dacca, l’ambasciata degli Stati Uniti in Bangladesh ha diffuso, anche su Twitter, un’allerta invitando i propri cittadini a limitare i propri movimenti avvisando della possibilità di nuovi attacchi contro stranieri. In particolare, il dipartimento di Stato americano parla della possibilità che vengano «attaccati obiettivi australiani in Bangladesh». «Questi attacchi, se dovessero avvenire, potrebbero coinvolgere altri stranieri, compresi cittadini americani», si legge ancora nel ‘warning’. L’ambasciata americana a Dacca ha quindi esortato anche il proprio personale a limitare i propri movimenti e quelli dei propri americani, e ha stabilito per oggi la chiusura dell’American International School.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Israele non crede alla diplomazia del sorriso iraniana
VATICANO/ Visita lampo del Papa a Tirana
Giura il nuovo team di Tsipras. Varoufakis attacca: falliranno
Fallujah: Onu, 'Isis usa bambini come soldati'
Merkel, se chiudiamo il Brennero l'Europa è distrutta
Usa, aumento spese Difesa di 54 miliardi



wordpress stat