| categoria: Senza categoria

CROCIERE/ “Italian Cruise Day”, Civitavecchia al centro dell’industria crocieristica italiana

Anche Leonardo Massa, country manager, Msc Crociere, è convinto che sia necessario «prendere maggiore coscienza della straordinaria opportunità che il settore crocieristico riveste, opportunità legata ai movimenti che genera – ha detto – ben targhettizzati in termini di clienti in media alto spendenti e il totale dell’industria, come la cantieristica, oltre che tutto l’indotto: oggi lavorano in Italia in maniera diretta oltre 100mila addetti. Esiste in questo un’opportunità di sviluppo dell’area mediterranea e dell’Italia straordinaria visto la crescita generale dei flussi turistici a livello globale». A sottolineare l’importanza del mondo crocieristico, oltre al presidente di Assoporti Pasqualino Monti, sono stati anche Pierfrancesco Vago, chairman di Clia Europe, Manfredi Lefebvre d’Ovidio, chairman di Clia Italy, Carla Salvadò, presidente MedCruise e tanti altri operatori del settore intervenuti alla quinta edizione di ‘Italian Cruise Day’.

Ti potrebbero interessare anche:

"Perché la sciura Kyenge non va a fare la Ministra in Egitto?".
Paprika e peperoncino, le spezie piccanti allungano la vita
Camion bar, svolta nel testo regionale: sì a spostamenti ma senza postazione di uguale valore
Ospedale di Subiaco, l'ennesimo bluff di Zingaretti
Libia, raid aerei egiziani contro l'Isis, Parigi chiede immediato vertice Onu
Ripascimento non autorizzato a Sperlonga, denunciato il titolare del "Sombrero"



wordpress stat