| categoria: Dall'interno

TANGENTI/ Arresti al Comune di Milano, la Corte dei Conti apre un’inchiesta

La Procura regionale della Corte dei Conti della Lombardia ha aperto un’inchiesta sul presunto giro di tangenti che ha coinvolto alcuni dipendenti del Comune di Milano. L’obiettivo dell’indagine, coordinata dal procuratore regionale Antonio Caruso e condotta dal Nucleo polizia tributaria della Guardia di finanza di Milano, si legge in una nota, è quello di «far luce su eventuali risvolti dannosi per il pubblico erario». Le ipotesi investigative «vertono sulla sussistenza, o meno, sia di un danno diretto alle casse comunali, che di un danno all’immagine alla pubblica amministrazione».

Ti potrebbero interessare anche:

SCUOLA/Carrozza, bisogna portare internet in tutte le aule
Bray visita Uffizi,fa la fila e paga il biglietto
MALTEMPO/Allarme in Friuli, Emilia, Veneto e Calabria
A lettura si scarseggia, per i ragazzi italiani leggere un libro è un'impresa
Concordia: confermata la condanna a 16 anni per Schettino
Non più ganasce, dagli States arrivano le ventose blocca vettura



wordpress stat