| categoria: economia

Volkswagen, l’ad Mueller avverte: ci aspetta un percorso doloroso

“Volkswagen effettuerà “risparmi massicci” per i costi legati allo scandalo delle emissioni, e annuncia un piano teso a cancellare o ritardare ogni investimento superfluo.. Matthias Mueller, nuovo numero uno di Volkswagen, ha annunciato un inasprimento del piano di risparmio già approntato dal suo predecessore Martin Winterkorn, con l’obiettivo di reagire il più velocemente possibile alle conseguenze dello scandalo delle emissioni diesel: è quanto riporta l’Handelsblatt. La verifica dei progetti avviati è parte di questo inasprimento ma, secondo Mueller, il piano di risparmio non metterà in pericolo la posizione di primo piano dell’azienda tedesca. “Usciremo dallo scandalo solo attraverso un percorso doloroso” ha detto parlando per la prima volta dopo la sua nomina all’assemblea aziendale straordinaria a Wolfsburg. “Metteremo sul banco di prova tutti i progetti e gli investimenti già programmati”, ha proseguito Mueller. “I progetti che non sono strettamente urgenti verranno annullati o rinviati”. L’amministratore delegato di Volkswagen ha assicurato ai lavoratori “un rapido e brutale chiarimento”.

“La buona notizia – ha detto Bernd Osterloh, capo del consiglio di fabbrica di Volkswagen – è che al momento non ci sono ancora conseguenze sui posti di lavoro. E questo vale sia per il personale assunto, che per i lavoratori interinali”, ha proseguito Osterloh, “anzi c’è la ferma intenzione di fare di tutto per salvaguardare l’occupazione”. All’assemblea stanno prendendo parte 20.000 lavoratori.  “Tuttavia lo scandalo delle emissioni di scarico avrà riflessi negativi sugli utili dell’azienda e quindi sui bonus ai lavoratori”, ha proseguito Osterloh, il quale ha promesso anche di voler osservare da vicino come si comporterà con i propri bonus il consiglio di amministrazione.

Ti potrebbero interessare anche:

MPS, Draghi difende Bankitalia, fu corretta e veloce
Istat, sale la fiducia delle imprese, ai massimi da un anno
Riso, Regione Piemonte chiede una nuova legge sul commercio
Benzina, i prezzi tornano a salire
Equitalia, 8 miliardi riscossi nel 2015
Disoccupazione in aumento, a maggio +11,3%. Male i giovani: 37% senza lavoro



wordpress stat